• Sei il visitatore n° 466.897.359
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 04 maggio 2020 alle 17:05

Covid 19 fase 2: il sindaco di Merate in una diretta FB: ''Se la fermano non dica che sta facendo un giro ma che sta andando da un parente. Ci sono tanti modi per aggirare queste norme''

Lunga diretta Facebook del Sindaco di Merate, domenica 3 maggio, vigilia della riapertura della stragrande maggioranza delle attività in Italia, per dispensare consigli e suggerimenti.

Massimo Panzeri chiarisce che si può fare la spesa in un comune diverso da quello in cui si vive, che è ammesso far visita ai cari defunti, fornisce informazioni utili ai cittadini che lo seguono durante la diretta, circostanziando e cercando di essere il più esaustivo possibile, citando anche le precisazioni del Prefetto di Lecco.

https://youtu.be/sir__wlSz_g


Ma al momento delle domande, lettegli forse da un familiare, il Sindaco inciampa sin dalla prima. "Io sono invalido e non faccio camminate. Sono due mesi che sto a casa, posso andare a fare un giro in macchina entro la regione?" chiede la voce fuori campo che legge il quesito posto da un cittadino via messaggio.

"Non è consentito ed è inopportuno" risponde sicuro il Sindaco in prima battuta, che però poi aggiunge: "Se la fermano non dica che sta facendo un giro, dica piuttosto che sta andando a trovare un parente, un amico". (minuto 12)

Ma come, il Sindaco di Merate suggerisce in diretta al cittadino di dire il falso alle forze dell'ordine nel corso di un ipotetico controllo? Da non credere, eppure dopo il pasticcio dell'inaugurazione del Conad, da Massimo Panzeri ci si attendeva una incremento di attenzione su questi temi, invece ecco che ci ricasca clamorosamente.

E come se non bastasse anche la domanda successiva è un'altra lezione da furbo per assicurarsi l'impunità.

"Posso andare fuori comune a portare un elettrodomestico a riparare" domanda il cittadino, mandando subito in crisi il Sindaco che dopo un'iniziale incertezza afferma chiaramente che non è una situazione di estrema necessità, quindi è un "no". Ma Panzeri non sembra persuaso. Rimugina. E alla infine aggiunge: "Può anche andarci... Dice che va a fare la spesa e intanto porta l'elettrodomestico. Ci sono tanti modi per, tra virgolette, aggirare queste norme, visto che è impossibile controllarle in modo puntuale". (minuto 14.37)

Ma l'aggiramento delle norme e la via delle frottole per farla franca sembrano più un ammonimento all'italiana che non una lezione di legalità da parte di un primo cittadino che forse non conosce le coordinate che il ruolo gli impone.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco