Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 439.033.872
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 04 maggio 2020 alle 15:31

Barriere anti CoVid made in Brianza con Ludi Metacrilati Speciali e Tecnometal2

L'unione fa la forza, dice il proverbio; ed è così che quasi per caso è nata la collaborazione tra due piccole aziende della zona; la Ludi Metacrilati Speciali S.r.l. di Robbiate e la Tecnometal2 s.a.s. di Ronco Briantino. LMS è una piccola realtà artigiana che ha nell' export l'80% della sua clientela ed è tra le pochissime al mondo in grado di produrre pannelli di metacrilato colato (anche conosciuti come Plexiglas) con inglobati all' interno della resina preziosi inserti che hanno arredato ed arredano alcune delle più prestigiose location in giro per il globo; Tecnometal2 è una esperta realtà con consolidata presenza sul territorio che dal 1965 si occupa di serramenti alluminio ed alluminio/legno oltre che di installazione di soluzioni on-demand.

Sala concerti Radisson Blu" con lastre LMS powered by Acrylic Couture - Andermatt - Svizzera

"Grazie ad un amico comune siamo entrati in contatto" ci spiega Paolo Cantù, che insieme al fratello Giovanni ed al cugino Gianluca Motta costituisce il cuore pulsante di Tecnometal2 "perchè la richiesta di barriere CoVid stava cominciando ad aumentare ma, parallelamente, la disponibilità del Plexiglas sembrava essersi ridotta a zero, stante che le poche manifatture Italiane si sono trovate a gestire richieste molto più importanti della domanda, ed è così che ci siamo conosciuti". Antonio Di Gregorio, che col fratello Alessandro gestisce l' azienda nata nel 2007 a Robbiate, ci spiega che "al primo momento non abbiamo ritenuto di poter collaborare: siamo tra i pochi produttori diretti di fogli acrilici, ma per le complicate tecnologie che adottiamo in produzione non ci sembrava possibile riuscire a produrre prodotti <<a prezzo>> stante che la nostra offerta è di prodotti ad elevato valore aggiunto, produciamo infatti pannelli di design dove le difficoltà nella produzione impattano sul prezzo di vendita e tipicamente non ci occupiamo di prodotti standard; purtuttavia reingegnerizzando a tempo di record un piccolo impianto utilizzato per le produzioni pilota ci siamo messi in carreggiata ed accettato con determinazione la sfida".
Grazie all'operosità ed alla rete di contatti intessuti in questi anni le due aziende ed i loro fornitori sono riuscite, nel giro di una settimana, a predisporre soluzioni studiate ad-hoc per permettere alla clientela di fruire di paratie non solo funzionali allo scopo ma anche qualificanti l'ambiente di destino e belle da vedere.

Esempio paratia 70x50 con morsetti stand alone in solido metallo verniciato


L'offerta del mercato, in rapido esaurimento, è spesso tecnicamente banale e poco stabile (soluzioni stand alone con incastri fragili e poco solidi, spessori insufficienti di polimeri spesso non ben detensionati); il sodalizio punta a produrre sì prodotti con un prezzo accessibile ma duraturi, stabili e manutenibili nel tempo.
Le due realtà dunque sono in grado di fornire, avendo la produzione dei pannelli in-house, alcune soluzioni standard ed altre su misura per il realizzo di paratie anti-covid per locali, negozi ed uffici. "E' stata studiata a tempo di record, grazie le prezioso contributo di Mafer, bravo artigiano Montevecchino che da anni collabora con noi, una soluzione plug-and-play in carpenteria leggera che permette all' utilizzatore finale di montare da se in pochi attimi la paratia con diverse soluzioni modulari e componibili"; la possibilità è però anche quella di farsi realizzare soluzioni su misura montate e trasportate grazie all' esperienza sul cantiere della Tecnometal2 e dalle luci importanti permesse dagli impianti di Ludi Metacrilati Speciali che, nel fuoristandard, arriva a 4400 millimetri di dimensione in un solo pannello.

Paratie 150x60 in ufficio FAI Officine di Carvico S.p.a., metacrilato 8mm "silver sparks"

La producibilità di barriere parte dal piccolissimo formato, idoneo per separare tavoli di bar e ristoranti (70x50cm) potenzialmente raggiunge soluzioni soffitto-pavimento o divisori a maggior sviluppo.
E' prevista sia la produzione di soluzioni completamente trasparenti per le applicazioni più odinarie sia la possibilità di accedere al vastissimo panel di pannelli custom-made permessi dalle tecnologie di Ludi Metacrilati Speciali.

Realizzazione del supporto orizzontale "premium"

"Ci auguriamo che la clientela apprezzi il fatto che queste soluzioni sono fabbricate qui, non ci sono componenti importati dall' oriente, anche la materia prima è completamente italiana; sono realizzate sul nostro territorio da piccole aziende artigiane che ora come non mai necessitano solo di aver l'occasione di dimostrare quanto il Made in Italy sia una scelta non solo qualitativa ma anche strategica da considerare per il futuro della nostra economia".
I pannelli sono perfettamente sanificabili con soluzioni di acqua e candeggina o a base di lisoformio: da evitare (come per qualsiasi pannello plastico) i contatti con alcoli. "Stiamo già fronteggiando diverse richieste al giorno" ci spiegano a Robbiate, "faremo il possibile per accontentare tutti nei tempi che abbiamo".
Per ulteriori informazioni è possibile contattare indifferentemente ciascuna delle due piccole realtà che su questa linea di prodotto lavorano coordinatamente. Ludi Metacrilati Speciali risponde allo 039/514342 mentre Tecnometal2 allo 039/6079027

www.metacrilatispeciali.com e www.tecnometal2.it

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco