Scritto Domenica 12 gennaio 2020 alle 21:17

Merate: ritrovata in un sacco trasparente la carcassa di una capretta sgozzata da ignoti


La carcassa di una capretta sgozzata è stata ritrovata nella giornata di oggi nel parcheggio dei frati di Sabbioncello. La prima segnalazione è arrivata da un cittadino che a passeggio con il suo cane ha visto il sacco da cui spuntava una zampa. Inizialmente sembrava si trattasse di un cane quando poi questa sera sul posto si sono portati i volontari dell'ENPA si è scoperto invece che nel sacco trasparente della spazzatura targato comune di Cisano Bergamasco c'era il cadavere di una capretta. L'animale risultava squartato, probabilmente per via di una pratica di macellazione particolare, tanto che diverse erano le parti mancanti.

Il sacco, gettato da ignoti nel parcheggio adiacente all'edificio di culto, è rimasto esposto per tutta la giornata di domenica fino a quando, una volta allertati, i volontari dell'associazione animalista si sono immediatamente portati sul posto, provvedendo alla segnalazione alle autorità competenti per poi procedere con lo smaltimento.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco