Scritto Marted́ 13 agosto 2019 alle 15:49

Lomagna: incrocio Via Mulino/Martiri a rischio. Pronto un progetto da 300mila €

Ammonta a 297mila euro (comprensivo di oneri per la sicurezza, contributi vari, spese tecniche, allacciamenti) l'intervento per la messa in sicurezza dell'incrocio tra Via del Mulino, Via Martiri della libertà, Via Giotto e Via Da Vinci.


La zona a sud di Lomagna al confine con Usmate e Casatenovo presenta una intersezione, nei pressi della cappelletta posta al centro dell'incrocio, particolarmente critica per via dell'eccessiva velocità, per la scarsa visibilità e la mancanza di protezione per pedoni e ciclisti. In base alla relazione della polizia locale, che ha raggruppato i dati sull'incidentalità degli ultimi anni, l'amministrazione ha deciso di intervenire per operare alcune modifiche che riducano i rischi e agevolino il transito in sicurezza di pedoni e ciclisti.

Nel periodo 2015-2017 sono stati riscontrati complessivamente dalla Polizia Locale n. 14 incidenti, di cui n. 10 (60%) con lesioni, n. 4 (40%) con danni e nessun incidente mortale. Le persone coinvolte sono state n. 29, di cui n. 10 con ferite con prognosi.
I veicoli coinvolti risultano complessivamente n. 26 di cui n. 4 pari al 15% circa classificabili come utenza vulnerabile: n. 1 velocipede, n. 3 motocicli. La localizzazione degli incidenti è suddivisa complessivamente in n. 10 punti stradali, di cui n. 3 complessivamente su via del Mulino, via Martiri Libertà, via Giotto.

Nel corso dell'anno 2018 (fino a marzo 2019) sono stati rilevati n. 9 sinistri (circa il 50% in più del triennio precedente) di cui n. 4 con soli danni e n. 5 con lesioni e nessun incidente mortale.
I veicoli coinvolti risultano complessivamente n. 17 di cui n. 7 pari al 41% circa classificabili come utenza vulnerabile: n. 2 pedoni, n. 2 velocipedi, n. 3 motocicli. La localizzazione degli incidenti è suddivisa complessivamente in n. 8 punti stradali, di cui n. 1 all'incrocio via del Mulino/via Martiri della Libertà e n. 1 su via Giotto


Come si evince dalle tabelle allegate alla relazione non ci sono stati fortunatamente incidenti mortali o gravi, ma in ottica di prevenzione è stato deliberato un progetto che prevede una serie di interventi.

LO STATO DI FATTO

 

Verrà realizzata una rotatoria tra via del Mulino e Via Martiri della libertà, sarà ampliato il tratto stradale tra i due incroci con marciapiede ciclopedonale in aggiunta su un lato, è prevista una nuova regolamentazione dell'incrocio tra Via Leonardo da Vinci e Via Giotto con obbligo da chi viene dalla località Fornace di girare a destra fino alla nuova rotatoria ed eventualmente invertire il senso di marcia per salire verso Missaglia, si creerà un itinerario ciclopedonale delimitato da un'aiuola e in parte su marciapiede, saranno realizzati attraversamenti ciclopedonali, e infine saranno approntate tutte le opere per i sottoservizi e per lo smaltimento delle aree meteoriche.

LA NUOVA ROTATORIA

Per fare ciò sarà necessario anche acquisire e occupare eventuali terreni privati in fregio all'area di cantiere.
120 i giorni stimati per realizzare l'opera.
S.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco