Scritto Luned́ 01 luglio 2019 alle 18:41

Ronco: la 'Gustiamoci' sorprende ancora con oltre 1000 presenze

Ogni anno una nuova sorpresa e il numero di adesioni ritoccato verso l'alto. Un'altra bella pagina della Gustiamoci Ronco è stata scritta sabato, frutto del lavoro di uno staff che ha lavorato mesi per perfezionare i dettagli di una manifestazione che "ad ogni giro" non manca di attirare "commensali", provenienti anche da fuori paese.

Quest'anno per la prima volta la camminata enogastronomica ha tagliato il lusinghiero traguardo delle migliaia di presenze, registrando 1038 adesioni, spalmate su 11 turni, dal tardo pomeriggio all'ora di cena canonica.

Un'offerta, insomma, pensata per soddisfare le esigenze (e il palato) dei più. Il percorso della 14° edizione si è snodato come tradizione vuole, per alcuni angoli simbolo del paese, e attraverso scenari naturalistici, con l'oratorio e la villa comunale quali tappe di inizio e fine tour. E piccole imprese locali del gusto come l'azienda agricola Calamur e il ristorante Ragno d'Oro, punti intermedi dell'itinerario in paese.

Due passi e quattro chiacchiere in compagnia poi hanno spezzato il gusto e il piacere di un'esclusiva cena itinerante, completa di dolce e caffè. Un servizio che ha trovato il gradimento generale dei partecipanti, e dove anche il clima ha fortunatamente fatto la propria parte. Alla tappa finale c'erano a disposizione gonfiabili per i più piccoli, intrattenimento e musica nel parco della villa comunale.

Il ricavato dell'evento gastronomico sarà destinato ad un progetto sociale dell'Operazione Mato Grosso, legato all'intervento di ampliamento dell'offerta dei servizi scolastici a Chimbote, grande città nel deserto del Perù, dove dal gennaio 2018 i ronchesi Erica e Alessandro sono impegnati come volontari.

Qui è in previsione la realizzazione di un polo di scuola secondaria a beneficio dei tantissimi bambini che sono relegati a giocare in mezzo alle strade. Il successo della Gustiamoci Ronco, quindi, va visto anche in quest'ottica solidale, solo in apparenza distante da noi.

M.L.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco