Scritto Venerdì 22 marzo 2019 alle 16:09

La tariffazione puntuale in provincia di Lecco

Ad oggi, secondo le informazioni diramate da Silea, le adesioni pervenute alla tariffa puntuale sono le seguenti:

I comuni interessati all'introduzione del sistema di tariffazione puntuale sono i seguenti suddivisi per aree omogenee: BACINO 1: Airuno, Colle Brianza, Dolzago, Ello, La Valletta Brianza, Olginate e Santa Maria Hoè (per un totale di 22.100 abitanti al 31 dicembre 2017) BACINO 2: Calco, Cernusco Lombardone, Imbersago (per un totale di 11.600 abitanti al 31 dicembre 2017) Altri 4 Comuni, geolocalizzati lontano dalle zone sopra dette: Bellano, Bulciago, Cremeno, Molteno.
Comuni che hanno manifestato interesse all'introduzione del sistema di tariffazione puntuale a partire dal 2020/2021: Barzanò, Barzago, Casatenovo, Cassago Brianza, Civate, Cremella, Galbiate, Garlate, Malgrate, Missaglia, Monticello Brianza, Sirtori, Verderio e Viganò (per un totale di 69506 abitanti al 31 dicembre 2017)
Comuni che stanno approfondendo il tema: Brivio, Lecco, Mandello del Lario, Olgiate Molgora, Osnago e Valmadrera (per un totale di 85.900 abitanti al 31 dicembre 2017)
Comuni non interessati: Abbadia Lariana, Annone Brianza, Cesana Brianza, Colico, Costa Masnaga, Dorio, Lierna e Rogeno: (per un totale di 26.200 abitanti al 31 dicembre 2017)
Dagli altri comuni non sono pervenute segnalazioni.

CLICCA SULLA CARTINA PER INGRANDIRE

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco