Scritto Luned́ 25 giugno 2018 alle 11:13

Merate:la 30 ore nel pallone diventa maggiorenne e festeggia con un’edizione molto partecipata. Vincono ''I ragazzi di Lello''

Passa in fretta il tempo, quando ci si diverte. Sarà per questo che la ''30 ore nel pallone'' ha già raggiunto la sua 18esima edizione.

La squadra che si è aggiudicata il torneo, premiata dal sindaco Andrea Massironi, ''I ragazzi di Lello''

Ridendo e scherzando, sudando sul campetto o davanti ai fornelli della cucina, o ancora tenendo il conto dei gol segnati e delle squadre qualificate alla fase successiva, anche per questo torneo estivo di calcio, uno tra i più noti e partecipati della zona e che si disputa regolarmente all'oratorio San Giovanni Bosco di Merate, è arrivata la maggiore età. E come per ogni maggiorenne, la festa di compleanno non poteva essere una festa normale e scontata.

I secondi classificati, i ''Pescara Manzia''

Il regalo più bello sono stati gli oltre 250 atleti iscritti e le 24 squadre che hanno sempre regalato sul campo dell'oratorio ottimo calcio e tanto divertimento anche per chi non ha calcato l'erba sintetica ma ha preferito guardare e trascorrere in fine settimana in oratorio. Poi lo svolgimento del torneo ha seguito il solito copione.

I terzi, ''Zeno’s Pub''

''Rispetto ai primi anni, quando continuavamo le partite ad oltranza fino al mattino, anche questa volta abbiamo preferito mantenere la formula delle ultime edizioni, giocando dalle 13 fino alle 4 il sabato e riprendendo a mezzogiorno di domenica, per terminare le partite nella serata - ha spiegato Giovanni Mandelli, ex vicepresidente dell'OSGB, da sempre alla regia della ''30 ore nel pallone''.

''Ci eravamo resi conto che andare avanti ininterrottamente era troppo faticoso - ha proseguito - Gestisco il torneo da quando esiste, ed è con molta soddisfazione che anche quest'anno ciò che mi ha colpito di più è stata la grande partecipazione di atleti e squadre. Sono presenti in almeno 250, divisi in 24 squadre. Anche quest'anno, purtroppo, abbiamo addirittura dovuto dire di no a qualcuno, perché altrimenti la gestione si sarebbe fatta troppo complicata. In fondo dobbiamo garantire ai partecipanti divertimento e un certo numero di partite''.

I quarti, gli ultimi premiati, e cioè gli ''Herta Vernello''

Una grande partecipazione anche di pubblico, nei diversi momenti delle 30 ore filate di partite di calcio, che ha visto scendere in campo tante generazioni di sportivi. Lo ha sottolineato anche Mandelli.

''Quest'anno abbiamo registrato anche una buona adesione di giovanissimi - ha commentato - Potevano partecipare a partire dalla classe 2001. C'è stata una squadra in cui tutti gli atleti erano degli anni 2000. E in un caso, addirittura, in una squadra giocavano papà e figlio insieme. Una cosa che mi piace molto sottolineare è che in questo torneo non mettiamo a disposizione denaro o ricchi premi, come succede da altre parti. I ragazzi tornano ogni anno volentieri perché è semplicemente divertente passare la notte a giocare a calcio''.

Alcuni componenti del direttivo dell’OSGB, da sinistra: Corrado Villa, Giovanni Mandelli e Giorgio Crippa

In campo, ha poi aggiunto Mandelli, c'è stata grande sportività tra le squadre, qualche scaramuccia ogni tanto com'è normale che sia in uno sport così ''passionale'' ma niente di particolare, con le gare arbitrate tutte da volontari e amici dell'OSGB.

Lo staff dell’oratorio che ha curato il servizio ristorazione

Tra chi si è messo a disposizione per la manifestazione anche gli immancabili volontari dell'oratorio e della sua società sportiva che tra servizio ristorazione e gestione delle classifiche hanno tutti avuto un gran daffare.
Il tutto ha portato alla vittoria della squadra ''I ragazzi di Lello'' che hanno battuto nella finale per il primo posto i ''Pescara Manzia'', mentre sul gradino più asso del podio è salita la ''Zeno's Pub'', seguiti dai quarti, gli ''Herta Vernello''. L'evento è stato inserito tra le manifestazioni di "Merate per lo sport" organizzate da Gestisport.

Di seguito tutte le squadre che hanno partecipato alla 18esima edizione della ''30 ore nel pallone'': 
Naruto
A.S. Orrata
Pannocchiari
Youngsters
Pescara Manzia
Atletico ma non troppo
Herta Vernello
Sbrocca Juniors
Quelli del sombrero
Tutto Quore
Aston Birra
Los Ciabatteros
The Hammers
F.C. Grambo
Ferramenta Bizzi
Normandie Appats
FIOREntina
I ragazzi di Lello
Quelli della Spa + Last
Padernabeu
Zeno's Pub
La birretta del venerdì
Atletico Madrink
Scarsenal
A.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco