Scritto Domenica 17 giugno 2018 alle 18:03

Cornate d'Adda: spettacoli e esibizioni delle associazioni con ''Sport in Piazza''

"Lo sport è molto importante per tutti, ma soprattutto per i nostri ragazzi, che nella pratica sportiva trovano una vera motivazione ed imparano ad affrontare la vita" così nel pomeriggio di sabato 16 giugno il sindaco di Cornate d'Adda Fabio Quadri ha dato il via a "Sport in Piazza", la manifestazione promossa dall'Assessorato allo Sport del Comune di Cornate, importante "vetrina" per tutte le associazioni ludico-sportive del territorio.

I tedofori Chiara, Matteo, Lorenzo e Giorgia


La festa dello sport cornatese -che di solito ha luogo nelle vie del paese- in occasione della sua decima edizione è stata organizzata presso il centro sportivo comunale che, come ha ricordato il sindaco "molti ci invidiano per la sua bellezza ed ampiezza". La cerimonia d'apertura è avvenuta come da tradizione con l'accensione della fiaccola: quattro tedofori (il karateka Matteo, l'atleta Chiara, il ginnasta Lorenzo e la giocatrice di flag football Giorgia) hanno percorso la pista del campo sportivo passandosi la fiaccola in una staffetta, al termine della quale si sono ricongiunti a tutti gli atleti delle associazioni presenti, depositando insieme la fiamma sul tripode. Il sindaco Fabio Quadri ha poi elogiato le diverse e variegate associazioni cornatesi: "sono veramente numerose e spaziano in tutti gli sport: dal calcio, che è quello ovviamente più praticato, fino agli sport per così dire "minori".

VIDEO


Un ringraziamento speciale è stato rivolto ai genitori, che spendono molto del loro tempo per fare in modo che i piccoli atleti possano praticare la loro disciplina preferita, ed a tutti coloro che si sono adoperati per l'allestimento dell'evento; fra questi è sicuramente da menzionare l'assessore allo sport Annamaria Arlati, che, come ha tenuto a sottolineare il Primo Cittadino, ogni anno si impegna con una cura particolare per la buona riuscita della festa in ogni suo aspetto. Proprio l'Assessore -prima di dare ufficialmente inizio alla manifestazione- ha voluto dedicare un pensiero e tributare un applauso a Noemi Carrozza, la promessa del nuoto sincronizzato italiano che è venuta a mancare venerdì pomeriggio in seguito ad un incidente in motorino.

Un fitto programma quello previsto da "Sport in Piazza": dall'accensione della fiaccola alle 17 fino alla cerimonia di chiusura e al suo spegnimento alle 23.30 tutte le società sportive -ciascuna costantemente presente nel campus con un proprio stand informativo- hanno avuto modo di farsi conoscere dalla comunità tenendo a turno delle esibizioni dimostrative e spettacoli, mentre sul palco gli atleti e gli allenatori hanno potuto raccontare le loro esperienze. In particolare alle 19.30 è stata la volta dell'esibizione di bike trial con il biker Paolo Patrizi, seguito dai balli caraibici con musica dal vivo e dalle evoluzioni dello spettacolo circense con tessuti aerei, per concludere con la sfilata di motori e degli atleti.

Sono state molte le associazioni sportive cornatesi (e non solo) che hanno partecipato alla serata: AVSA, la ProLoco di Cornate, Asd Equi-Libri sezione equestre e podistica, USD Cornatese, Motoincontro, Pattinaggio Cornate asd, SAOM Jitakyoei, Hops ASD, Asd Ginnastica Artistica '82, Body Center, Asd Ambrosiana, ARCA palestra, C.S. Colnaghese, Gators Cornate, Defendo Krav Maga, Asd Canottieri Tritium e Associazione Manifestazioni Colnago.
Federica Frigerio
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco