Scritto Domenica 02 aprile 2017 alle 18:08

24° Gara (9° Ritorno) Serie C Girone A: Galstaff Insubria Mornago - AS Merate: 0-3

Finisce con lo stesso punteggio dell'andata lo scontro tra Galstaff Insubria Mornago ed AS Merate. I gialloblu si sono ripresi dalla batosta della settimana precedente contro ETS ritrovando il bel gioco e la determinazione che hanno contraddistinto la squadra di Invernici e Comi fino ad ora.

 

Malgrado la consistente differenza di punteggio in classifica i gialloblu hanno preparato con attenzione l'incontro consapevoli della necessità di Mornago di fare punti per riemergere dalla zona retrocessione e della forza di questa squadra che solo qualche settimana fa è riuscita a strappare un punto proprio ad ETS. A complicare ulteriormente la serata le decisioni del giudice sportivo che hanno squalificato proprio per questa giornata sia Coach Invernici che Capitan Orsi, obbligando i gialloblu ad attingere dalle fila giovanili Mattia Sormani per ovviare ad una panchina che, anche a causa dei ben noti infortuni di Carzaniga e Trinini si presentava troppo corta.

 

Affidata quindi momentaneamente la gestione del gruppo a Comi, il sestetto è sceso in campo con Marchesi e Tarabini sulle bande, Cicognini sul lato opposto, Bonfanti in palleggio, Maggioni e Bonomelli al centro e Cereda libero.

 

Come da pronostico la squadra di Mornago inizia il primo set spavalda e battagliera tenendosi sempre agganciata a Merate fino al 22 pari; i gialloblu riescono a sistemare una ricezione dimostratasi fino a quel momento piuttosto ballerina e a concretizzare al momento giusto le palle necessarie ad assicurarsi il set di misura.

 

Spronati da Comi i centrali meratesi salgono letteralmente in cattedra nel secondo set ed iniziano a murare l'attacco avversario con precisione e costanza; Mornago inizia a subire la supremazia meratese che punto dopo punto aumenta il vantaggio che alla fine del set sarà di ben sette punti.

 

Capitanata da un ottimo Marchesi, Merate parte a spron battuto nel terzo tempo calando un break di cinque punti che lascia gli avversari disarmati sullo 0-5. Il divario accumulato viene preziosamente custodito da Merate che ancora una volta sbarra la porta agli attacchi avversari murando a più non posso (ben 12 i muri vincenti meratesi a fine gara) e colpendo di rimessa con Cicognini, Marchesi e Tarabini autori a loro volta di un ottima partita. Questa non è serata di rimonte per la squadra di Varese che cede anche il terzo set consentendo a Merate di mantenere salda la vetta della classifica provvisoria con tre punti di distacco da ETS a propria volta vittoriosa per 3-0.

 

 

Parziali e Punteggi individuali:

 

1° Arbitro: Sig. Villa Riccardo

2° Arbitro: Sig. Shilov Pavel

 

1° Allenatore: Marco Comi

Dirigente: Massimo Belotti

 

1° Set: 22-25

2° Set: 18-25

3° Set: 20-25

 

Punteggi Individuali: Cicognini (13), Marchesi (k)(10), Maggioni (9), Bonomelli, Tarabini (8), Bonfanti (3), Sormani, Beretta, Locatelli, Ronchi, Cereda (L) (0)

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco