Scritto Luned́ 06 marzo 2017 alle 17:42

20° Gara (5° Ritorno) Serie C Girone A: AS Merate - Pallavolo Missaglia 3-0

Continua la striscia positiva di Merate in Serie C dopo la sosta del campionato Regionale di Sabato scorso per consentire l'elezione del nuovo Presidente Federale FIPAV. La quinta di ritorno ha visto in cartellone il classico derby della Brianza con AS Merate e Pallavolo Missaglia contrapposte in campo. I diciassette punti di distacco tra le due formazioni non sono stati sufficienti a far dormire sonni tranquilli ad Invernici che, ormai da qualche giornata si trova con una panchina corta per l'assenza causa infortunio di Tritini sul lato opposto e di Carzaniga in banda. A rendere ancora più interessante questa classica di campionato è stata la bellissima prestazione infrasettimanale che ha galvanizzato Missaglia la quale è riuscita a ribaltare il pesantissimo 3-0 subito a in Coppa Lombardia contro Crema e, grazie al Golden Set passare il turno con una prestazione maiuscola.

 

Viste le premesse, la novità della giornata è stata la decisione di Coach Invernici di rispolverare il completo da gara n.11 e di mettersi a disposizione nel caso la situazione lo richiedesse; spinti dall' entusiasmo del nuovo compagno di gioco la squadra ha reagito come da attese non dando però al Mister nessuna ragione per dovere entrare in campo.

 

Missaglia molto volenterosa nel primo set a difendere qualunque palla e a resistere fino sul 17 pari quando un Maggioni in buona vena ha iniziato a sigillare la rete con un muro impenetrabile contro il quale l'attacco dei leoni si è infranto cedendo il primo set con quattro punti di svantaggio.

La vera occasione per Missaglia arriva con il secondo tempo; dopo una sostanziale parità sul 14-14 Belotti inanella tre aces consecutivi che portano velocemente Merate sotto di quattro punti. I gialloblù si stringono a corte ed iniziano a difendere e a colpire di rimessa. Punto dopo punto Merate riduce lo svantaggio fino a riagguantare Missaglia sul 22 pari per poi piazzare la zampata vincente che ha consentito finora ai gialloblù di vincere tantissimi set con caparbietà e pazienza dopo essere stata in svantaggio a lungo.

 

Fotocopia dei primi due, anche il terzo set ha visto le due compagini appaiate fin sul 18 pari con Merate a dare l'impressione di controllare la partita e di poter decidere quando accelerare; con i propri attaccanti di riferimento non in serata ideale Missaglia ha reso la vita di Merate meno complicata agevolando così l'epilogo finale che ha lasciato i Leoni al palo e consentito a Merate di conquistare la sua diciannovesima vittoria sulle venti partite disputate. A tenere testa a Merate solo l'ETS di Caronno Pertusella che resta in lizza per la prima posizione sebbene distaccata di 5 punti mentre è abissale il distacco dalla terza in classifica che, con la sconfitta di Desio sale a ben 15 punti.

 

Parziali e Punteggi individuali:

 

1° Arbitro: Sig. Canali Riccardo

2° Arbitro: Sig. Gentile Nikitin Mykyta

 

1° Allenatore: Tommaso Invernici

2° Allenatore: Marco Comi

Dirigente: Massimo Belotti

 

1° Set: 25-21

2° Set: 26-24

3° Set: 25-21

 

Punteggi Individuali: Marchesi (11), Cicognini, Orsi (k) (10), Maggioni (9), Bonomelli (5), Bonfanti (1), Invernici, Locatelli, Tarabini, Ronchi, Cereda (L1), Beretta (L2) (0)

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco