Scritto Marted́ 09 novembre 2010 alle 18:06

Lomagna: minoranza nuovamente all’attacco sulla ''villetta'', abuso ''sanato'' con 7.000 euro

La questione era già stata sollevata e portata in consiglio comunale da parte dell'attuale minoranza di "Progetto Lomagna", ma gli eventi degli ultimi mesi hanno nuovamente attirato l'attenzione del gruppo sulla "villetta", edificio risalente all'inizio del Novecento situato nei pressi di Piazza Cavour.


Fabio Vigorelli
"Avevamo già fatto notare all'attuale amministrazione il verificarsi di lavori effettuati a nostro parere senza rispettare i vincoli imposti dal Pgt, ma ci era stato risposto che era tutto in regola"
ha spiegato il consigliere di minoranza Fabio Vigorelli. "Poco prima di questa estate sono stati poi realizzati in modo abusivo, questa volta notificati dal comune, due vani sotterranei per circa 200 mq in base ad un progetto presentato in comune a marzo da parte dell'azienda costrittrice, ma mai accettato. L'impresa ha comunque proceduto alla costruzione dei box, che evidentemente non rientrano nella "manutenzione straordinaria" dei lavori di ristrutturazione. I lavori sono stati interrotti, ma poi il tutto si è risolto con il pagamento di una sanzione di circa 7.000 euro. Interpelleremo nuovamente la maggioranza su questo intervento, la cifra ci sembra irrisoria in proporzione alle ingenti modifiche, che si aggiungono a quelle precedenti, che a nostro avviso hanno completamente stravolto le caratteristiche originarie di uno stabile di grande pregio storico".


Il Piano Regolatore Comunale del 1999 aveva inserito la palazzina in un'area stamdard all'interno del Piano di Lottizzazione, divenuto poi nell'attuale Pgt zona di edilizia libera ma sottoposta a vincoli in quanto "Edificio di particolare pregio storico e/o architettonico".
"Abbiamo segnalato e documentato con fotografie che il tetto è stato rialzato, che è stata realizzata una terrazza che va a modificarne la forma e che sono state ricavate alcune finestre, tutti interventi secondo noi non ammessi ma che, in base alle risposte dell'amministrazione, sono invece regolari. E ora questo abuso sanato con poche migliaia di euro. È una questione di equità, i cittadini aspettano mesi per piccoli interventi e qui basta una multa per risolvere il tutto. Fin dall'inizio dei lavori abbiamo insistito perchè i vincoli dell'area fossero rispettati, la "villetta" è stata trasformata in qualcosa d'altro". I consiglieri di Progetto Lomagna porteranno nuovamente la questione in consiglio.
R.R.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco