Scritto Venerd́ 19 aprile 2013 alle 19:50

Olginate: tifo positivo in festa con gli alunni di tre comuni

Una grande festa all’insegna del gioco e del rispetto, per imparare (e insegnare ai grandi) che “la vittoria non è scontata, la sconfitta va accettata”.

Queste parole hanno accolto, su un enorme striscione, alunni e genitori che nella mattinata di venerdì 19 aprile hanno partecipato all’evento – gioco di “Io tifo positivo”, progetto promosso nelle scuole di Olginate, Valgreghentino e Cassago e ideato da Comunità Nuova Onlus e sostenuto dalla Provincia di Lecco con il contributo dei tre paesi. Scopo dell’incontro di oggi quello di affrontarsi in giochi di abilità imparando a collaborare e rispettare l’avversario, oltre che tifare nel modo corretto i propri compagni.

Il percorso con gli educatori, capitanati da Tony Supino, è iniziato nelle classi, dove i bambini hanno imparato come vivere lo sport in modo sano e tifare in modo corretto. Sono seguiti, nei tre plessi, gli incontri con i paraolimpici Giusy Versace, Pierangelo Santelli, Massimo Dighe e con il campione di ginnastica Igor Cassina, che hanno risposto alle domande degli studenti sulla capacità di superare gli ostacoli della vita attraverso lo sport e il significato di diventare un grande campione olimpico.

Bambini, insegnanti e genitori hanno disegnato speciali magliette su ciò che hanno imparato, con cui hanno tappezzato il pavimento del palazzetto olginatese. Il prossimo appuntamento sarà la partita Inter-Udinese del 19 maggio, quando il tifo positivo sarà per i grandi campioni del calcio.


Correlati:
Olginate: l'atleta paraolimpica Giusy Versace incanta a scuola
Valgreghentino: Igor Cassina e Massimo Dighe 'insegnanti' speciali
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco