Scritto Domenica 10 marzo 2013 alle 08:52

Volley: Montevecchia vince a Bellano

Bellano: CASATI, MILANI, MILESI, SCACCABAROZZI, SPINELLI, BUZZELLA, RUSCONI, TORRI CASTELNUOVO, COLOMBO, FAGGI(L1), GALLONE (L2)
 
Montevecchia: STUCCHI, MARANDO, BRIVIO, DOSSO, AMATI, BRUSADELLI, COLOMBO, AMORIELLO, CALDIROLA, GHIDELLI, PERICO, CASIRAGHI (L1)
 
Montevecchia corsaro nella difficile palestra di Bellano, dove coach Oliviero ha già fatto vittime illustri. Primo set partono forte le locali, con la loro difesa sempre attenta e determinata, e gli attacchi precisi e poco fallosi, Montevecchia invece pare con la testa ancora negli spogliatoi. Non è una gran pallavolo, gli scambi son confusi e spesso interrotti dal direttore di gara fischiando svariati falli ad entrambi i palleggiatori. Rebecca sostituisce una frastornata Stucchi con la giovane Marando che prova a prendersi sulle spalle le sue, dopo aver pattato sul 24 una doppia in palleggio e un ace di Torri sulla neo entrata Ghidelli consegnano il primo parziale alle locali.
Secondo set più combattuto, partono ancora bene le locali, spingono forte al servizio e Casiraghi con tutto il reparto arretrato ne risente. Oliviero spinge le sue con la sua consueta grinta, il pubblico dagli spalti si fa sentire, ma le brianzole non mollano, Perico continua a martellare da posto 4, Brivio si ricorda che sa attaccare con costanza e precisione, Amoriello dietro da ordine in ricezione e si prende responsabilità. La partita si accende, Rusconi per le locali continua a schiacciare. Il tecnico ospite chiama time out, le locali sbagliano il servizio e Brivio in battuta fa tre punti. Successivamente Oliviero sostituisce una delle sue, ma il refertista fa confusione con il referto e manca di segnare un punto a favore di Montevecchia, il pubblico dagli spalti rumoreggia, ma senza nessun risultato, chiudono il parziale Amati e Perico.
Terzo set le ospiti trovano ritmo in ricezione e Stucchi può giocare con i centrali, la difesa locale diventa meno determinante e Amoriello e c. non perdonano. Il tecnico bellanese prova ad utilizzare entrambi i time out senza beneficio. Passa avanti Montevecchia. Ultimo set giocato ancora bene dalle bianco rosse, solo un momento di sbandamento nella parte centrale dove le locali infilano un break alle ospiti di sei punti costringendo il tecnico di Montevecchia a chiamare time out, dopo le ospiti riprendono sicurezza e giocano forte fino alla fine. Solo i falli di doppia di Stucchi interrompono il gioco delle brianzole che chiudono il set e la partita con un muro di Amati.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco