Scritto Mercoledý 16 gennaio 2013 alle 16:33

Dal 22 ''Voci tra Memoria e Ricordo''

Martedì 22 gennaio dalle 10 alle 13, presso l'Istituto Caterina Cittadini di Calolziocorte, si terrà il primo degli incontri previsti nell’ambito della terza edizione dell’iniziativa Voci tra Memoria e Ricordo – Itinerari di incontri per la Giornata della Memoria e per il Giorno del Ricordo, dedicati a docenti e studenti degli Istituti Superiori di primo e secondo grado del territorio.
Anche quest’anno l’iniziativa coinvolgerà oltre 1000 studenti delle scuole medie e superiori, con incontri che proseguiranno sino alla fine di febbraio.
La terza edizione si caratterizza per un percorso itinerante che toccherà tutti i distretti del territorio provinciale: Merate, Lecco e Colico, ma anche la Valsassina con incontri nelle scuole di Introbio e Cremeno.
Per far fronte alle numerose richieste pervenute dagli istituti scolastici sono stati sinora organizzati 15 incontri curati come di consueto da Andrea Bienati, docente universitario e ricercatore, che ha al suo attivo numerose pubblicazioni sul tema.
Un ricco calendario impreziosito dalla Mostra fotografica itinerante Frammenti di Memoria, sempre a cura di Andrea Bienati, che verrà allestita negli istituti scolastici a disposizione degli studenti.
Inoltre verrà consegnata ai docenti, come valido supporto storico/scientifico la pubblicazione Echi di Storie tra Memoria e Ricordo, curata dallo stesso relatore degli incontri come strumento di approfondimento per le scuole.
Gli incontri dedicati agli studenti si terranno nelle aule dei principali istituti del territorio: Badoni, Parini, Fiocchi, Medardo Rosso e Bertacchi di Lecco, Bachelet di Oggiono, Viganò di Merate, Marco Polo di Colico, e nelle scuole medie di Malgrate, Civate, Cassago, Molteno, Calolziocorte, Oggiono, Valmadrera.
“Con grande soddisfazione - commenta l’Assessore all’Istruzione Luca Teti - anche quest’anno riproponiamo la serie di incontri e la mostra fotografica, che hanno riscosso un alto gradimento nelle passate edizioni. Questi incontri seguono in maniera originale una immaginaria Linea del Tempo, una cronologia ragionata, redatta per aiutare studenti, docenti e tutti noi a contestualizzare e leggere gli avvenimenti che portarono alla morte milioni di persone per motivi politici e razziali. Un suggerimento di spunti mirati di riflessione e analisi storico-socio-politica”.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco