Scritto Mercoledý 26 maggio 2010 alle 17:48

Airuno: da settembre corsi
e sportello per extracee

È in fase di chiusura l`indagine avviata da qualche mese dall`amministrazione comunale di Airuno per censire la popolazione extracomunitaria presente in paese ed avere così una chiara mappa della minoranza che costituisce, ormai, una fetta consistente della cittadinanza airunese. I dati ufficiali saranno resi noti nei prossimi mesi, ma il sindaco Adele Gatti ha anticipato che sicuramente da settembre verrà avviato un corso di alfabetizzazione per stranieri in convenzione con Rete Salute. Nel progetto dovrebbero essere coinvolti eventuali volontari e i gruppi radicati nella realtà del paese, che già si prodigano per favorire l`integrazione degli extracee come per esempio le suore missionarie. Da giugno o al più tardi da settembre dovrebbe poi essere attivato anche ad Airuno uno "sportello per gli stranieri" su modello di quello predisposto a Calco. Anche in questo caso, l`amministrazione comunale si sta muovendo in collaborazione con Rete Salute.


© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco