Scritto Sabato 22 maggio 2010 alle 19:10

Lecco: parcheggi gratuiti
E qualcuno li imbavaglia

Hanno ricoperto i parcometri della città con un cellophane nero, impedendo così ai cittadini che avevano posteggiato l’auto presso uno dei tanti parcheggi a pagamento del centro di pagare il ticket. Il fatto, accaduto nella giornata di giovedì, è stato segnalato alle forze dell’ordine da alcuni cittadini impossibilitati a pagare la sosta e incerti su come comportarsi. Denunciato l’accaduto alla Polizia Locale di Lecco, gli agenti sono intervenuti insieme all’azienda di trasporto urbano ed extraurbano Linee Lecco che ha provveduto a riportare la situazione alla normalità. Fautore del gesto  che ha visto i parcometri ‘incellofanati’ senza ulteriori danneggiamenti alle cabine, sembra essere un’associazione lecchese che ha distribuito alcuni volantini per intimare i cittadini ad una protesta  per liberalizzare i parcheggi del centro città e sostenere quindi l’abolizione di tutte le aree di sosta a pagamento. Sono tuttora in corso gli accertamenti per verificare quali siano state le reali intenzioni dei fautori del gesto, ma soprattutto si sta cercando di capire se effettivamente si sia trattato di una mera forma di protesta.

 

C.C.



© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco