Scritto Sabato 20 ottobre 2012 alle 17:04

Robbiate: sabato 27 il torneo alla memoria del brigadiere Tino Triolo morto a 50 anni

Il brigadiere Tino Triolo, primo a sinistra, riceve l'encomio dal ten. col. Giorgio Mameli, assieme al collega m.llo Maurizio Porfirio

Sabato 27 ottobre presso il centro sportivo di Robbiate in Via delle Brigole si terrà il primo torneo triangolare di calcio alla memoria di Tino Triolo, il brigadiere dei carabinieri scomparso lo scorso 17 giugno all'età di soli 50 anni. Ad organizzarlo i suoi amici e colleghi Carabinieri che si sfideranno sul campo contro una squadra della Guardia di Finanza di Cernusco Lombardone e della Polizia di Stato di Monza. L'ingresso sarà libero e il ricavato sarà devoluto in beneficenza all'associazione Fabio Sassi. L'evento è patrocinato dai comuni di Merate e Robbiate e avrà inizio alle 19.30.

Concettino Triolo, per tutti Tino, era sposato e padre di due ragazzi. Per lungo tempo aveva prestato servizio presso la Compagnia di Merate prima come capo equipaggio dell'aliquota radiomobile, poi nel nucleo operativo, alla centrale operativa e infine alla stazione. Aveva partecipato a importanti operazioni sia nel campo del traffico di stupefacenti che delle rapine e aveva avuto un ruolo importante per la soluzione del caso dell'uccisione del piccolo Mirko Magni, il bimbo di Valaperta annegato dalla mamma Mary Patrizio. Per la sua attività investigativa di allora, l'Arma gli aveva conferito un encomio.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco