Scritto Giovedý 25 gennaio 2001 alle 16:47

FALSI POLIZIOTTI DERUBANO VERO CUOCO CINESE
 

Si sono presentati in due, qualificandosi come poliziotti. Hanno detto che erano lì per effettuare un controllo documenti. L’uomo, un cinese che lavora come cuoco al take-away di via Indipendenza a Merate non ha avuto troppi sospetti. Succede che uomini dell’ufficio stranieri facciano verifiche sugli immigrati. Così ha consegnato i documenti personali ad un falso poliziotto mentre l’altro dava un’occhiata in giro. Quando i due se ne sono andati il povero cuoco si è accorto che erano spariti tre milioni. Al trentottenne immigrato non è rimasto altro da fare che sporgere denuncia ai carabinieri.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco