Scritto Luned́ 02 luglio 2001 alle 15:42

ALTRA IMPORTANTE OPERAZIONE ANTIDROGA CONDOTTA DAI CARABINIERI DI MERATE E LECCO UN ARRESTO E 2,5 KG. DI HASHISH SEQUESTRATI


Gli Inquirenti mantengono uno stretto riserbo, e fino alla conferenza stampa, non si saprà niente di ufficiale. Interrogati, anzi, i militari serrano le fila e si trincerano dietro i no comment. Quindi, sull'operazione antidroga, in corso da almeno due mesi e culminata con un arresto effettuato nella notte tra venerdì e sabato scorso e una denuncia a piede libero, si possono solo riportare indiscrezioni. L'operazione dovrebbe essere coordinata ancora dal sostituto procuratore dottoressa Paola Dal Monte e avrebbe visto impegnati i carabinieri del nucleo operativo di Merate e di Lecco. La droga sequestrata, si parla di un quantitativo di circa 2,5 chilogrammi, sarebbe hashish, già preparato in dosi pronte per lo spaccio. Il giovane tratto in arresto ha una ventina d'anni. Come dicevamo è stato denunciato a piede libero anche il fratello maggiore dell'arrestato. L'operazione è tuttora in corso e promette ulteriori sviluppi.
Intanto per martedì 3 luglio è attesa la sentenza del processo di primo grado che ha visto alla sbarra 14 persone, catturate nel novembre scorso dai carabinieri nel corso dell'operazione denominata in codice "Adda 2000"; operazione che ha permesso il sequestro di ben 11 chili di cocaina, valore circa 4 miliardi, di 30 milioni in contanti, due pistole e parecchi telefonini.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco