Scritto Venerd́ 29 aprile 2022 alle 14:40

Paderno: fuggono a un'auto dei carabinieri e si lanciano nella boscaglia sotto il ponte per non essere catturati. Due feriti


Grande mobilitazione di forze dell'ordine, mezzi di soccorso e vigili del fuoco per due soggetti che, in fuga da una pattuglia dei carabinieri in borghese, per non essere catturati si sarebbero lanciati nella boscaglia sotto il ponte di Paderno riportando fratture e contusioni varie.
La dinamica dell'accaduto non è ancora stata chiarita.

Sembra tuttavia che i due soggetti fossero in moto e stessero fuggendo da un'auto civetta dell'Arma. Giunti in prossimità del ponte di Paderno i due avrebbero speronato la vettura, abbandonando poi il mezzo e dandosi alla fuga a piedi, in direzioni diverse ma sempre nell'area boschiva sotto il ponte. Uno dei due avrebbe costeggiato per un tratto i binari, tanto che i convogli sono stati fermati e, come da comunicazione di Trenord hanno subito un ritardo, e poi si sarebbe lanciato lungo il pendio nella speranza di seminare i militari.

Le distanze, però, sono risultate ben diverse da quelle che aveva calcolato tanto che il salto dal pilone portante del ponte e l'atterraggio sul terreno gli avrebbero procurato la frattura agli arti inferiori. Ferito anche l'altro uomo che era con lui. Per i due, raggiunti dai militari sono stati poi attivati i vigili del fuoco con il nucleo abilitato per il recupero di persone in zone impervie. 16 persone del corpo vvf hanno lavorato per oltre 4 per riuscire a raggiungere i due feriti, caricarli sulla barella e portarli in un luogo accessibile ai mezzi di soccorso via terra.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco