Scritto Mercoledė 14 gennaio 2009 alle 10:18

Robbiate: tenta il suicidio.
Salvato dai carabinieri

E' stato salvato grazie al pronto intervento dei carabinieri che sono riusciti a togliergli di mano il coltello con il quale aveva minacciato di uccidersi. L'uomo, un 59enne di Robbiate, infatti, al culmine dell'ennesimo litigio famigliare ha telefonato al 112 annunciando la sua intenzione di farla finita. ?Non vedo i miei figli da tempo, la mia ex moglie me li ha messi contro. Non posso pių continuare cosė. La faccio finita?. Allarmati per il tono della telefonata i militari si sono immediatamente portati sul posto, in una palazzina di Robbiate. Alla vista dei Cc l'uomo, dopo aver esternato nuovamente le sue ragioni, ha afferrato un grosso coltello da cucina puntandoselo dritto in pancia. Č iniziata cosė la trattativa: i militari hanno iniziato a parlare con il 59enne, lo hanno invitato a calmarsi e, approfittando di un attimo di rilassamento, l'hanno bloccato riuscendo ad immobilizzarlo e a togliergli di mano il coltello. Trasportato all'ospedale č stato preso in cura dai sanitari e trattenuto per una notte.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco