Scritto Luned́ 10 gennaio 2022 alle 15:30

Paderno: pomeriggio di karate per ragazzi disabili con Antisopore e Shotokan Ryu

Cinzia e Paola di Antisopore, l’agonista Margherita Imbriani, il maestro Piera Motta, gli insegnanti Stefano Marinoni,
Martina Colnaghi, Monica Grasso, Piero Recaldini, la volontaria Rebecca e il maestro Severino Colombo

È stato un pomeriggio diverso dal solito per i ragazzi e le ragazze diversamente abili dell'associazione di promozione sociale Antisopore di Paderno d'Adda, che domenica 9 gennaio presso la sala di Cascina Maria hanno incontrato i maestri e gli atleti di karate della scuola Shotokan Ryu del maestro Severino Colombo.

L'iniziativa è nata nell'ambito di ‘Io esco' , progetto di autonomia per i ragazzi diversamente abili, che vede la collaborazione tra Antisopore e l'associazione AGAPH di Cernusco Lombardone e che prevede uscite, gite, laboratori o giornate sportive che sono i ragazzi stessi a proporre.

L'idea di un pomeriggio di arti marziali è stata subito accolta dalla Shotokan Ryu che già dalla fine di novembre 2019 offre un corso gratuito rivolto esclusivamente rivolto a persone diversamente abili, tenuto dalle insegnanti Monica Grasso e Martina Colnaghi tutti i mercoledì dalle 17:30 alle 18:30.

Durante il pomeriggio i ragazzi e le ragazze, divisi in due turni, hanno appreso i principi base, imparando i primi gesti e movimenti di difesa e attacco. A seguirli, oltre ai maestri Severino Colombo e Piera Motta, anche gli insegnanti Pietro Recaldini, Stefano Marinoni, Monica Grasso, Martina Colnaghi, l'agonista Margherita Imbriani, oltre che a Cinizia e Paola di Antisopore.

A fine giornata a ciascun allievo è stato rilasciato un attestato di partecipazione e una piccola coppa.

E.Ma.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco