Scritto Luned́ 27 settembre 2021 alle 18:41

Merate: Aurelio Moscato (70 anni) di nuovo campione europeo di corsa in montagna

Aurelio Moscato (classe 1951), mezzofondista della Polisportiva Libertas di Cernusco Lombardone, fatica a ricordare tutti i titoli vinti nel corso della sua lunga carriera da runner. Ne citiamo solo alcuni per dare l'idea: 36 campionati italiani, 2 Monza-Resegone, 4 volte i campionati europei (come singolo e come nazione), 2 volte i campionati mondiali di corsa in montagna come singolo, e 7 volte come nazione.


Aurelio Moscato
E quest'anno, proprio nel mese di settembre, ha aggiunto al medagliere altri due traguardi. Prima i campionati mondiali di montagna in Austria (per la categoria master 70), dove ha portato a casa un terzo posto in una corsa di 8 km tutta in salita tra boschi e sterrato. Il secondo titolo, dove si è invece conquistato il gradino più alto del podio, sono stati gli europei masters di corsa in montagna, in Val Tramontina (PN) dove ha chiuso i 9.8 km di percorso in salita e discesa con un dislivello di 450 mt, in 54 minuti e 59 secondi.



Moscato, cittadino di Merate, corre da 55 anni. Ha iniziato da ragazzo, iscrivendosi alla Libertas cernuschese e da lì in poi non l'ha più lasciata. La sue specialità sono generalmente i 5.000, i 10.000, il cross o corsa campestre, e qualche mezza maratona. "Ho iniziato da giovane a livello assoluto, vincendo parecchi titoli. Ho smesso per una decina d'anni e poi ho ripreso, anche molto bene, continuando a portare a casa qualche traguardo" ha commentato Moscato, che non smette praticamente mai di allenarsi. Lui è l'atleta e anche l'allenatore, si allena quasi tutti i giorni seguendo un programma personalizzato. Le prossime competizioni saranno quelle di cross, presumibilmente nel mese di dicembre, a cui ha già accennato di voler partecipare. 
F.Fu.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco