Scritto Mercoledý 25 agosto 2021 alle 16:21

Rocchetta e Stallazzo da valorizzare e pubblicizzare

L’errore più grande che si possa fare, è quello di tenerci stretti e nascoste “le perle” dei nostri luoghi.
Per anni alla chiesa di Cornate è andato bene incassare le offerte dei pellegrini e dei turisti, ma ora, per motivi a noi sconosciuti, non le sta più bene.
Addirittura alcuni vorrebbero che “La Rocchetta” restasse esclusivamente meta di preghiera.
Ma non prendiamoci in giro: questo è il classico atteggiamento di qualche Brianzolo vecchio stampo, che è geloso dei propri posti, che meno gente si vede in giro meglio sta (in dialetto si dice “umbrius”).
Questo atteggiamento di chiusura verso il turismo (che è rimasta l’unica vera strada per rialzare l’economia dei nostri luoghi), non farà altro che peggiorare la situazione del parco Adda-Nord.
La zona della Rocchetta andrebbe ulteriormente valorizzata, dando una mano al sig. Mandelli, e non cacciandolo via.
Anche la gestione del punto di ristoro “Stallazzo” avrebbe bisogno di una grossa mano: i pellegrini ed i turisti apprezzerebbero ad esempio anche delle camere per riposarsi almeno una notte, di una cucina sempre aperta, di una struttura più confortevole.
Bisogna essere lungimiranti, e non avere un atteggiamento ostile e di chiusura.
Roberto
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco