Scritto Mercoledý 09 giugno 2021 alle 11:18

Merate: spazio di pensiero

Rimango incredulo davanti a tanta inciviltà; questo è ciò che mi si presenta ogni giorno affacciandomi alla finestra della mia abitazione su piazza libertà.
La mia dignità e il mio onore mi fanno vergognare di appartenere al genere umano; in un epoca in cui si parla e ci si interroga sulla sopravvivenza del pianeta e sullo sforzo collettivo di rispettare l'ambiente in cui viviam, non riesco a capacitarmi di come non si possa non interrogarsi davanti ai propri comportamenti che rappresentano la dignità e il rispetto principalmente verso se stessi ; in altre parole mi rivolgo a quelle persone che lasciano i rifiuti negli spazi pubblici incuranti dell'ambiente e degli altri ,ma come vi sentite ? Che cosa pensate di voi stessi ?Che ne è della vostra dignità? Ma vi sentite fieri dei vostri comportamenti?Se l'uomo è dotato di pensiero ,deve pur servire a qualcosa o no ? Non voglio né desidero risposte pubbliche , ma mi auguro che nello spazio angusto della vostra mente possiate riflettere e mettere in moto quel residuo di pensiero che vi rimane , altrimenti avrà la meglio un minuscolo ed invisibile virus ,che pur non avendo vita propria ma insinuandosi nelle nostre cellule, può causare una pandemia a dispetto della nostra intelligenza ed onnipotenza .
Anonimo
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco