Scritto Mercoledý 28 aprile 2021 alle 18:02

Il presidente del Parco risponde

Approfitto dell’ospitalità di Merateonline per fornire alcuni chiarimenti al lettore che ha segnalato la presenza di ragazzi senza mascherina e di auto in divieto di sosta sulle strade all’interno del Parco (CLICCA QUI).
La mia risposta sarà anche l’occasione per chiarire i ruoli e i compiti delle diverse istituzioni.
L’ente che governa il Parco di Montevecchia e della Valle del Curone è dotato di un corpo di Guardie Ecologiche Volontarie che, come dice il nome, si occupano di ecologia e possono intervenire solo per violazioni di norme relative all’ambiente naturale, aree boscate, prati, terreni coltivati, corsi d’acqua, sentieri e piste silvo-agro-pastorali.
Le Gev non possono sostituirsi alle forze dell’ordine che hanno compiti di controllo e repressione delle altre violazioni, come il mancato rispetto delle norme anti Covid-19 o i divieti di sosta.
Proprio per questa ragione si è raggiunto un accordo con i Comuni affinché venga garantita la presenza di pattuglie della Polizia locale, come riportato nell’articolo pubblicato da Merateonline (CLICCA QUI)
Il Presidente Marco Molgora
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco