Scritto Luned́ 26 aprile 2021 alle 09:05

Montevecchia: con le scuole un progetto per il 25 aprile

Il 25 aprile si festeggia tutto l'anno. Può essere questa la sintesi del breve incontro zoom dell'amministrazione del comune di Montevecchia che, oltre alla commemorazione di domenica mattina, ha voluto fare il punto sul progetto "100 fiori per la libertà", iniziativa rivolta  ai bambini tra i 7 e gli 11 anni.


Nella scuola primaria sono stati distribuiti dei kit e, per tutti coloro che hanno fatto richiesta, è stata proposta una lettura  a domicilio. Alcuni volontari, rispettando rigorosamente le norme antiCovid, hanno recitato poesie sulla Resistenza ai più piccoli, che hanno dimostrato particolare sensibilità per un tema apparentemente molto distante.




Il sindaco Franco Carminati ha attualizzato la ricorrenza, mentre il vicesindaco Edoardo Sala, dopo aver ringraziato per la collaborazione la compagnia Piccoli Idilli, ha informato tutte le persone collegate sugli esiti dell'iniziativa proposta dal comune.
"Sono stati consegnati dei kit ai bambini delle elementari con una bandiera tricolore,  dei semi e un vaso per piantare i fiori della libertà, una tessera con un nome di battaglia e una pagina del  "diario resistente". È un'iniziativa di cui siamo molto contenti che ci dimostra come il 25 aprile possa essere un momento molto importante da ricordare" - ha spiegato il vicesindaco.
Sala ha invitato alla riflessione per consegnare alle prossime generazioni un futuro migliore. "Oggi il 25 aprile vuol dire non rassegnarsi ad una società che ci fa sentire uno contro l'altro" - ha poi concluso.
Visto il successo e il riscontro positivo, il sindaco ha auspicato una possibile replica dell'iniziativa  anche per il prossimo anno.
B.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco