Scritto Domenica 25 aprile 2021 alle 14:20

Cernusco: cerimonia sobria e senza discorsi per il 25 aprile


Una ristretta e sobria celebrazione - nel rispetto delle restrizioni previste dall'emergenza sanitaria in corso - ha accompagnato la comunità di Cernusco nella ricorrenza del 76° Anniversario della Liberazione dal regime fascista.



Dopo la santa messa, una piccola rappresentanza istituzionale si è recata al monumento ai caduti di Piazza della Vittoria, seguita da poche famiglie e cittadini. A partecipare, insieme al sindaco Giovanna de Capitani, l'associazione nazionale Alpini, la Guardia di Finanza e la Polizia Locale. Il breve ma sentito momento di raccoglimento si è aperto con l'alzabandiera e il silenzio (eseguito da un solo elemento del corpo musicale Alessandro Pirovano) e l'Inno di Mameli, seguito dalla deposizione di una corona di alloro in ricordo di tutti i Caduti per la Libertà. La manifestazione si è conclusa sulle note dell'inno partigiano "Bella ciao".
F.F.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco