Scritto Domenica 18 aprile 2021 alle 18:50

Merate: caloriferi spenti dal 15 aprile e le lezioni alle superiori si fanno… al freddo

Se la provincia nel corso di questo fine settimana non è intervenuta, domani per gli studenti del polo scolastico delle superiori di via dei Lodovichi sarà il terzo giorno al freddo. In base alla normativa, infatti, gli impianti di riscaldamento, accesi a metà ottobre, devono essere spenti il 15 di aprile. Puntuali come un orologio svizzero, le caldaie sono state messe sullo zero e così la temperatura è scesa. Peccato che ad abbassarsi non sia stata solo quella all'interno delle aule.


L'Istituto Viganò e il Liceo Agnesi

Il meteo, infatti, nella settimana appena trascorsa ha riservato un crollo della colonnina di mercurio che ha costretto a rispolverare piumini e maglioni. Nelle aule dell'istituto Viganò e del liceo Agnesi si è così iniziato a respirare...freddo. Complice le finestre spesso aperte per areare i locali a causa delle prescrizioni per il contrasto al covid e i caloriferi appunto spenti gli ultimi due giorni di lezione sono stati...glaciali. Chiaramente non solo per gli studenti ma anche per i docenti e per il personale scolastico e così sarà ancora se tra sabato e domenica non si è intervenuti sulle caldaie prorogando l'accensione fino a quando le temperature non torneranno “miti”.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco