Scritto Luned́ 12 aprile 2021 alle 07:57

Articolo dr. Magni

La lettera aperta-articolo del dott. Magni è comprensibile, ma fuori posto. Draghi ha solo usato espressioni improprie e scomposte, come per Erdogan. Ma non inesatte. Se si legge il documento con il nuovo Piano Vaccini è scritto testualmente"...avendo cura di includere, nel personale sanitario e sociosanitario, tutti i soggetti che operano in presenza presso strutture sanitarie e sociosanitarie..". Il che fa capire che anche gli psicologi vanno, sì, considerati, ma quelli che lavorano in strutture sanitarie, e non TUTTI gli psicologi. Una confusione come per gli amministrativi delle Asl, categoria per nulla fragile, ma oggi tutti vaccinati. E qui il discorso sarebbe lungo sugli errori di Conte, ed anche di Draghi, nel fare elenchi e distinzioni. Uno sbaglio colossale che non fa tesoro degli insegnamenti di Usa, Israele, Emirati Arabi che hanno effettuato le vere vaccinazioni di massa, giovani adulti e anziani insieme, con progressività. I 400 morti al giorni ed il primato di decessi dell'Italia in UE sono proprio l'effetto di questa confusione della politica, dell'Italia dei colori e delle distinzioni
Aldo Primicerio
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco