Scritto Luned́ 15 marzo 2021 alle 18:42

Vaccini anticovid: stop ad Astrazeneca, sospese le sedute al Mandic e al Manzoni. Tanti volontari della PC mandati a casa

L'Italia, come altri stati europei, ha deciso di sospendere in via precauzionale e temporanea l'utilizzo del vaccino anticovid di Astrazeneca, così da poter accertare gli eventuali effetti segnalati in seguito alla somministrazione.
Nel lecchese dal pomeriggio di oggi sono stati annullati tutti gli appuntamenti previsti. Ai presidi Manzoni di Lecco ed al Mandic di Merate, le persone in attesa sono state rimandate a casa con l'indicazione "sarete richiamati". Nel nuovo punto allestito al nosocomio meratese - al piano terra, presso il centro prelievi - erano stati convocati, tra gli altri, anche i volontari di Protezione Civile della Provincia di Lecco, rimasti così senza la dose di vaccino.
Come si legge nel comunicato ufficiale, l'AIFA, l'Agenzia Italiana del Farmaco, valuterà in coordinamento con EMA e gli altri Paesi europei congiuntamente tutti gli eventi che sono stati segnalati a seguito della vaccinazione. Renderà nota tempestivamente ogni ulteriore informazione che dovesse rendersi disponibile, incluse le ulteriori modalità di completamento del ciclo vaccinale per coloro che hanno già ricevuto la prima dose.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco