Scritto Mercoledý 30 dicembre 2020 alle 17:43

Rispondo alla mail della signora Simona sui contributi e ci impegneremo a migliorare la comunicazione con le imprese

Giuseppe Procopio, vicesindaco e assessore
allo sviluppo del territorio con delega all’urbanistica e attività produttive
Gentilissima signora Simona,
riscontro la Sua lettera per fornirle alcune delucidazioni perché ritengo sempre opportuno un chiarimento o un confronto con l’amministrazione soprattuto quando si pensa di aver subito un ingiustizia. 
La comunicazione in merito a ben 4 bandi a sostegno dei negozianti è stata fatta da settembre attraverso comunicazioni in consiglio comunale, con le associazioni di categorie, i giornali locali, il sito ufficiale del Comune e anche attraverso volantinaggio e passa parola (non cito i social network).
Sono diversi mesi che si parla di questi aiuti e riprova del lavoro di informazione è il numero elevato di commercianti che hanno partecipato e che ci ha portato ad aumentare il budget da 90.000 a 210.000 euro. Forse le sarà semplicemente sfuggita la notizia. A sostegno le evidenzio che proprio su Merateonline dove lei scrive ha dato data a più riprese comunicazione ad esempio :
 
Articolo del 03 settembre
https://www.merateonline.it/articolo.php?idd=103132&origine=1&t=Merate%3A+bando+da+100mila+euro+a+sostegno+di+commercianti+e+liberi+professionisti.+Ulteriori+fondi+per+famiglie+e+giovani

Articolo del 22 ottobre
https://www.merateonline.it/articolo.php?idd=104481&origine=1&t=Merate%3A+bando+per+contributi+ai+commercianti+in+difficolt%26agrave%3B

Ne troverà molti altri. Non abbiamo avvisato singolarmente tutti perché sarebbe impossibile. La rassicurò altresì che solitamente come metodo non si avvisano singolarmente le persone quando ci sono bandi o avvisi pubblici ma si utilizzano canali ufficiali dell’ente e mezzi stampa.
La rassicuro che sulla sua considerazione personale invece non mi sono auto lodato, non è nel mio stile, anzi. Ho espresso ringraziamento e soddisfazione per chi ha lavorato e ha consentito di poter dare un aiuto concreto e veloce alla categoria dei negozi di vicinato che sono particolarmente in sofferenza.
Sono dispiaciuto del senso di ingiustizia che prova spero che con questa spiegazione abbia compreso la buona fede del nostro operato. Sono sempre disponibile come i miei colleghi a ricevere telefonate e mail per aiutare, sostenere e informare cittadini e imprese.
Colgo la Sua comunicazione con positività come invito a trovare un metodo per migliorare la rete della comunicazione tra amministrazione e imprese.
Le invio i miei migliori saluti con la speranza che il 2021 sia un anno di ripresa per la categoria e che dai contributi a fondo perduto come aiuto si possa passare a contributi per sostenere investimenti con la finalità sviluppare e aprire nuove imprese.
I miei migliori saluti,

ps. In merito a chi rimprovera l’amministrazione per i soldi dati ai commercianti informo che contrariamente a quanto si pensa sono state aiutate anche tante famiglie e persone in stato di bisogno.
Giuseppe Procopio
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco