Scritto Mercoledý 28 ottobre 2020 alle 11:00

Liberi tutti..o NO?

Gentile Direttore
Mentre scrivo sento il suono della terza sirena a breve distanza dalla seconda, e pensare che il virus era potenzialmente esaurito, come pontificava arrogantemente il "Luminare di Maresso" già medico di Berlusconi. La cosiddetta opposizione supportata dai fogliacci di destra e da Sgarbi sostenevano che il covid era per Conte solo un pretesto per assumere pieni poteri; il fu Ministro spacconeggiava per l'italico suolo snobbando mascherine e buon senso, si esibiva in luoghi chiusi con centinaia di seguaci accalcati; il Commissario di governo chiedeva inutilmente una iper produzione di banchi a rotelle; lo sgovernatore lombardo Fontana e l'uomo dalla fronte inutilmente spaziosa Gallera acquistavano dalla Cina vaccini non cerificati e sucessivamente pagavano quelli giusti 26,00 euro quando il prezzo di mercato non superava i 6,00; si aprivano per poi chiudere le discoteche ed i reucci in capo alle regioni giocavano a inventare regole.
Ovviamente non si è fatto nulla per evitare il dramma attuale, non si sono dati strumenti ai medici di famiglia, non si è pensato che non era il caso di  mandare le persone, già in isolamento, a fare i tamponi in ospedale, non si sono potenziati i trasporti nonostante i bus turistici siano fermi da mesi. Si pretende che le persone sviluppino il senso civico e che siano responsabili, giusto, ma non è sufficiente.
Come previsto si sono svolte manifestazioni "spintanee" a Roma e Napoli, l'estrema destra strumentalizza da sempre le situazioni di disagio ed il pericolo reale è rappresentato dal ruolo che le mafie stanno assumendo in questa fase, poiché avendo a disposizione riserve di denaro sono in grado di prestare soldi a strozzo, con quello che ne consegue.
Trovo grottesco e puerile l'inervento della Senatore (si definiva così) Faggi, che certamente non mi rappresenta e onestamente trovo triste che possa rappresentare qualcuno, dal momento che i suoi danti causa sono corresponsabili di questo disastro.
Gentile Direttore non ho più avuo notizie in merito alla disavventura Sua e della Sua compagna, ci sono sviluppi? Vi hanno assegnato una scorta? Attendo con ansia una risposta.
Grazie per l'attenzione

Fulvio Magni

La risposte sono NO a ciascuna domanda. grazie
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco