Scritto Mercoledý 19 agosto 2020 alle 16:39

L'on. Butti commenta il deragliamento

In relazione al deragliamento, verificatosi questa mattina, di un convoglio Trenord, nei pressi della stazione di Carnate sulla linea Lecco Milano, che fortunatamente non ha registrato vittime, occorre fare chiarezza. Subito. Con questo spirito ho già inviato una lettera al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, per quanto di sua competenza. Ciò che, negli ultimi tempi, accade sui binari che solcano la Lombardia, siano essi di competenza RFI che FNM, deve essere oggetto di qualche approfondita valutazione.
A partire dal sistema di “protezione della marcia”, del quale mi sono occupato nei giorni scorsi, adottato da FNM, mutuando quello di RFI, e che sta creando non pochi problemi nella gestione dei passaggi a livello e quindi della viabilità ordinaria, fino alla sicurezza delle reti e al corretto funzionamento degli scambi. Su questo e altro sarebbe opportuno avviare qualche riflessione. Soprattutto per quanto concerne la tratta Lecco - Milano, per la quale ho proposto investimenti utili a collegare molto più velocemente la città lariana al capoluogo lombardo, passando per Monza, e che risulta strategica nei collegamenti del Nord Lombardia. Appare paradossale lavorare sul potenziamento del trasporto su ferro se poi non si riscontrano le normali condizioni di sicurezza per far viaggiare migliaia di pendolari, turisti, studenti o lavoratori.
On. Alessio Butti
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco