Scritto Mercoledý 15 luglio 2020 alle 18:02

Cornate: riaperta la biblioteca per studiare, anche se con posti limitati

Da Cornate arrivano nuovi segnali di un ritorno a una vita “normale”. La biblioteca di Villa Sandroni riaprirà infatti le porte agli studenti che amano chinare la testa sui libri in un luogo silenzioso e dove si possono consultare i volumi del vasto catalogo della struttura. Dopo una lunga pausa, si potrà infatti tornare ad usufruire di un servizio molto apprezzato dagli studenti. La biblioteca non è solo il luogo dove si prendono in prestito i libri, ma anche dove si formano gruppi di studio e perché no, un sano luogo di ritrovo per ragazzi e adulti. I posti, tuttavia, in ottemperanza delle linee guida per il contenimento della diffusione del Covid-19, sono limitati. Si tratta di una misura necessaria per poter mantenere le giuste distanze tra i vari utenti e per permettere ai bibliotecari di svolgere il proprio lavoro in sicurezza. Quindi, prima di recarsi in loco è consigliato telefonare o scrivere una mail per prenotare il proprio posto in tutta tranquillità.
Questi i contatti di riferimento: telefono 039.6885004  oppure mail biblioteca.cornatedadda@cubinrete.it.
Attualmente gli orari di apertura al pubblico sono: martedì, giovedì e sabato dalle 9 alle 12, mentre il mercoledì e il venerdì dalle 14 alle 17. Per accedere ai locali è necessario essere muniti di mascherina, mentre il gel disinfettante è messo a disposizione dalla biblioteca civica e ovviamente se ne consiglia l’uso con frequenza, soprattutto se si consultano diversi libri. Nell’annunciare la riapertura, i bibliotecari avvisano che sono tornati a disposizione anche i quotidiani,consultabili direttamene sul posto.
V.D.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco