Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 297.138.424
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 17/04/2019

Merate: 28 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 24 µg/mc
Lecco: v. Sora: 14 µg/mc
Valmadrera: 16 µg/mc
Corpo Musicale 'G. Verdi'
Il corpo musicale “G.Verdi “ di Airuno fu fondato nel 1957, con la denominazione iniziale di “S.Cecilia”, per interessamento del signor Carlo Panzeri coadiuvato dall’allora parroco Don Angelo Manzoni e con il contributo di alcuni amici sostenitori.
Inizialmente composto da circa 35 elementi diretti dal maestro Alessandro Pirovano e con la presidenza del signor Mario Trojero, cominciò immediatamente l’attività musicale in seno al paese e nelle zone limitrofe, raccogliendo il favore della popolazione.
Gradualmente la banda riuscì a dotarsi , oltre che degli strumenti musicali necessari, anche degli accessori estetici necessari a ben figurare, tra i quali la prima divisa.
Nel 1964 la bacchetta passava al maestro Carlo Maver, che incrementava il numero dei componenti ed continuava l’opera di affinamento musicale del gruppo.
Sul finire del 1974, essendo venuto meno l’aiuto di alcuni sostenitori, il Corpo Musicale si vedeva costretto a sospendere l’attività.
All’inizio dell’anno successivo, però, grazie alla tenacia di alcuni musicanti anziani e al contributo di tutta la popolazione, la banda poteva ricostituirsi , autogestita dagli stessi componenti, con la nuova denominazione “G. Verdi”.
La direzione musicale era assunta dal maestro Luigi Perego, mentre il timone della presidenza era appannaggio del signor Emilio Tentori.
Negli anni successivi la presidenza passava al signor Vittorio Sella mentre la direzione musicale era assunta dal maestro Mario Tavola .
Iniziavano così anni di intensa attività musicale e sociale, volta soprattutto verso le fasce di età più giovane, in modo da proporre la cultura musicale e dello stare insieme .
Seguendo questo filo conduttore, negli anni 80 veniva fondato un gruppo di Majorettes denominato “Pink Panthers“ che, diretto dalla signora Sala Angela Boni, per circa una decina di anni contribuiva all’attività fisica e artistica di circa quaranta ragazze, con alcuni risultati molto lusinghieri nella disciplina del twirling.

Articoli correlati

Per consultare gli articoli antecedenti a giugno 2010 vai alla ricerca in archivio.