Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 302.868.523
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 19/06/2019

Merate: 29 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 21 µg/mc
Lecco: v. Sora: 21 µg/mc
Valmadrera: 20 µg/mc
Scritto Venerdì 24 maggio 2019 alle 18:14

Antonio Conrater e Paderno D'Adda

Ingegner Antonio Conrater lei ragiona proprio da democristiano.
Quel suo "... Allora in Brianza l'egemonia della DC era assoluta e tutte le Sinistre erano all'opposizione.
In tutti i paesi tranne uno: Paderno d'Adda.
Stranissimo perché in quegli anni Paderno era il più ricco, il più avanzato, il più dinamico dei paesi brianzoli !! " Quel " ... stranissimo" è un capolavoro.
Si ricordi ingegnere che le aree piu industrializzate e ricche del Paese erano governate dalla Sinistra.
La DC riceveva ampi consensi nel Veneto, quando era ancora contadino e prima dello sviluppo degli anni '80, e nelle aree meridionali, in particolare quelle depresse. Le città piu importanti, ricche economicamente e culturalmente, erano governate da coalizioni di sinistra.
Per cui era normale che Paderno, ricca e avanzata, come lei afferma, si riconoscesse in amministrazioni di sinistra.
Cordialmente.
Umberto Carozzi, già assessore a Paderno d'Adda
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco