Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 302.974.608
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 19/06/2019

Merate: 29 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 21 µg/mc
Lecco: v. Sora: 21 µg/mc
Valmadrera: 20 µg/mc
Scritto Domenica 12 maggio 2019 alle 16:10

Calco: danneggiò la pompa di benzina. Imputato irreperibile

Un raptus di rabbia e così il trentenne F.A.A. ha sfogato la propria ira prendendo a pugni il distributore self service dell'area di servizio Agip di Calco, a tal punto da renderlo inutilizzabile. Il motivo? Una malfunzione della pompa.

L'uomo di origini romene, che ora rischia dai sei mesi ai tre anni di reclusione per danneggiamento, si sarebbe scaraventato sulla colonnina dopo che, pur avendo inserito il denaro nella macchinetta, il distributore di benzina non gli avrebbe erogato il carburante.

Era il 14 giugno 2015 e da allora l'imputato risulta irreperibile.

A distanza di quattro anni dagli avvenimenti il giudice Enrico Manzi ha disposto il proseguimento delle ricerche dell'uomo, difeso dall'avvocato Ivan Borghetti (in udienza sostituito dall'avvocato Silvia Preziuso).

La data della prossima udienza è stata fissata al 4 ottobre.
F.F.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco