Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 291.252.332
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 14/02/2019

Merate: 62 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 38 µg/mc
Lecco: v. Sora: 24 µg/mc
Valmadrera: 36 µg/mc
Scritto Sabato 02 febbraio 2019 alle 22:47

Di Giusi ci rimarranno l'entusiasmo, la caparbietà e la serietà sul lavoro

Ricordo ancora molto bene la telefonata con cui Giusi Spezzaferri, neoeletta, mi chiedeva di entrare a far parte della Commissione Biblioteca; il suo invito mi aveva lusingato e, pur con qualche timore, avevo accettato. Quella che fino ad allora era stata poco più di una conoscenza formale si è trasformata, negli anni, in una collaborazione e in un'amicizia preziosa.
Durante i nostri incontri periodici Giusi amava condividere le sue idee ed era sempre pronta ad accogliere il parere di tutti.
Ricordo soprattutto l'organizzazione degli eventi per la Giornata della Memoria, le serate con gli autori in biblioteca e, negli ultimi anni, il Maggio Manzoniano.
Ricordo, come tutto suo, voluto e portato avanti con tenacia, il progetto di Merateneo che oggi è una realtà consolidata e molto apprezzata.
Ricordo, poi, quanto avesse a cuore, in maniera sostanziale, il futuro della biblioteca, la sua sistemazione e un suo eventuale trasferimento.
I moltissimi interessi e alcune grandi passioni la spingevano a intraprendere sempre nuovi progetti, con una caparbietà e una capacità di intravedere già l'opera realizzata che facevano sembrare tutto più semplice e fattibile. Di lei mi colpivano la serietà del lavoro, la disponibilità, l'entusiasmo, la competenza e la generosità nel riconoscere il valore dei suoi collaboratori.
Personalmente ho avuto modo di condividere con Giusi anche l'organizzazione di alcune iniziative della parrocchia: la sua adesione e il suo contributo non erano mai formali, era invece sempre chiaro il suo volersi coinvolgere.

Rimangono una grande stima, un senso di profonda gratitudine e un ricordo affettuoso.

A titolo personale e a nome della Commissione Biblioteca esprimo le più sentite condoglianze al marito e alla famiglia.

Elena Gerosa - Commissione Biblioteca
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco