Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 301.977.369
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 10/06/2019

Merate: 27 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 24 µg/mc
Lecco: v. Sora: 21 µg/mc
Valmadrera: 21 µg/mc
Scritto Lunedì 28 gennaio 2019 alle 20:44

Pensiero per la Giornata della Memoria

In occasione della Giornata della Memoria, ho particolarmente apprezzato le parole del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Le istituzioni e chi le rappresenta, vigilino sempre sui valori democratici che fondano la nostra società e Costituzione; siano sempre pronte e attente contro i fantasmi del passato, come il terrorismo politico e le dittature. A volte resto basito nel vedere, come avviene in questo periodo nelle strade di Parigi, persone che mettono a ferro e fuoco una città, con violenza e non rispetto della convivenza civile. Io penso che sia giusto talvolta gridare, se occorre, il dissenso; ma la protesta deve essere sempre condotta con responsabilità e non violenza, nel rispetto di tutta la comunità civile. Credo che a volte ci dimentichiamo di quanto sia prezioso vivere in un paese libero e democratico, ove si possono esprimere liberamente le proprie idee. Un fatto che non era per nulla scontato durante le dittature del passato, per le quali si è dovuto combattere molto affinché venissero abbattute. In nome della libertà e dei principi democratici in cui crediamo e che sono costati la vita di molte persone in tutta Europa, per farci vivere in nazioni libere, impegniamoci tutti quanti, soprattutto come uomini e donne delle Istituzioni, affinché i nostri giovani ricordino e sappiano, per non dimenticare gli orrori delle guerre e delle dittature, mai.
Alessandro Milani Unitamente al Gruppo Consigliare ''Nuova Airuno Aizurro''
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco