Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 297.353.913
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 17/04/2019

Merate: 28 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 24 µg/mc
Lecco: v. Sora: 14 µg/mc
Valmadrera: 16 µg/mc
Scritto Domenica 20 gennaio 2019 alle 13:44

Lomagna: ''I love Math 2018'' si conclude con le 'correzioni' e la consegna degli attestati

Problemi di matematica e di geometria, ma senza l’interrogazione alla lavagna o la verifica con (o per) il voto finale. Le aride lettere delle equazioni si trasformano in nomi propri, colori, forme, animali, e i quesiti diventano un gioco divertente fine a se stesso. Questo il segreto della seconda edizione di “I love Math” che ha attratto 50 bambini di quarta e quinta elementare, prima e seconda media dei Comuni di Cernusco Lombardone, Lomagna e Osnago.



Il test – a difficoltà differente in base all’età degli alunni – si poteva svolgere nelle biblioteche comunali negli orari di apertura per circa un mese, e consisteva in quattro schede con tre quesiti da risolvere ciascuna. Gli studenti potevano partecipare singolarmente o a coppia. Sabato 19 gennaio i bambini sono stati invitati per la correzione finale all’auditorium di Lomagna, il Comune di provenienza della stragrande maggioranza degli alunni, con ben 40 iscritti.

Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):

A svelare le soluzioni è stato il vice sindaco di Cernusco Alvaro Pelà, tra i principali organizzatori dell’iniziativa. Al termine sono stati consegnati gli attestati di partecipazione. Infine non il più bravo, ma il più fortunato di ciascuna categoria ha vinto per estrazione un abbonamento annuale al mensile “Logika”, da cui si è preso spunto per la stesura delle schede con i problemi.
“I love Math” è inserita all’interno dei progetti delle Curoniadi. Esperienza nata solo a livello sportivo nel 1996, come mini-olimpiadi del Curone, l’appuntamento annuale dal 2009 ha poi avuto una ramificazione culturale.


Il vice sindaco di Cernusco Alvaro Pelà e l'assessore al Bilancio di Lomagna Pierangelo Manganini

Un allenamento quindi non esclusivamente fisico ma anche mentale, perché del resto avevano ragione gli antichi Romani quando dicevano: “Mens sana in corpore sano”. Nel tempo sono stati perciò organizzati eventi quali “Per qualche libro in più”, “Inventa un acrostico”, “Questo l’ho scritto io” e “Leggo perché…”.



Nell’ultimo paio di anni sono state aggiunte iniziative con taglio più scientifico come “I love Math” appunto e “Curologica”, che è pronta a ripartire nel mese di febbraio con la sua seconda edizione dopo un anno di stop.
M.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco