Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 294.022.308
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 15/03/2019

Merate: 18 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 9 µg/mc
Lecco: v. Sora: 7 µg/mc
Valmadrera: 6 µg/mc
Scritto Mercoledì 19 dicembre 2018 alle 17:17

Retesalute, Massironi:  l’Assemblea del 17 segna un passo in avanti importante grazie al valido contributo di tutti i sindaci

Merate 19/12/2018

L'assemblea di Retesalute di lunedì 17 dicembre segna, a mio parere, un importante passo avanti nella direzione dello sviluppo della nostra azienda e cioè della sua capacità di gestire al meglio quantità e qualità dei servizi sociali e sociosanitari ai cittadini dei comuni aderenti e a quelli dei futuri soci. Abbiamo definito o confermato alcuni punti essenziali per questo cammino di sviluppo. Anzitutto la conferma dell'impegno dei soci a rafforzare nel prossimo triennio il capitale di dotazione dell'azienda, insieme a quello precedentemente assunto  di sostenere il processo di rafforzamento organizzativo con l'ingresso di nuovo personale nell'area amministrativa e in quella della direzione,  esprime la volontà dell'assemblea di posizionare l'azienda sul territorio in una dimensione di maggiore solidità. In secondo luogo, il confronto sulla revisione dello statuto ha indirizzato la determinazione dei Comuni verso un orizzonte preciso: il raggio di azione e di sviluppo di Retesalute è quello dell'ATS.  L'apertura all'ingresso dei nuovi soci dell'oggionese, quindi, potrebbe costituire un primo momento di ampliamento della struttura, al quale potrebbero far seguito altri, nell'area del besanese-caratese. È stato importante definire anche che questo processo di ampliamento non deve in alcun modo contenere elementi di penalizzazione nei confronti dei nuovi soci, i quali devono fare il loro ingresso il Retesalute con pari dignità rispetto a quelli fondatori. Non deve preoccupare neppure il confronto serrato con il quale la discussione ha trovato sviluppo in seno all'assemblea: è naturalmente non solo possibile, ma addirittura a volte necessario che si fronteggino opinioni diverse, se si deve cercare una sintesi. E non occorre inseguire un'idea slavata di unanimismo. Quando si devono prendere decisioni, magari difficili o complesse, non deve fare scandalo ricorrere a una votazione che determini l'esistenza di una maggioranza e  una minoranza, su un certo parere o una certa determinazione.  Quello che conta è  mantenere l'onestà intellettuale e il desiderio di continuare a fare di Retesalute un'azienda competente, forte e in grado di garantire la qualità dei propri interventi in favore dei cittadini dei Comuni aderenti. Sono certo che questo è l'obiettivo di tutti i sindaci, che ringrazio pubblicamente, per prezioso il contributo che hanno dato nell'assemblea, teso a dotare Retesalute di tutti gli strumenti indispensabili per svolgere al meglio i servizi offerti ai cittadini.  Obiettivo che si concretizzerà entro la metà del Marzo 2019 mediante l'approvazione delle modifiche approvate nell'assemblea di lunedì scorso da parte dei 23 consigli comunali.
Andrea Massironi, sindaco di Merate e presidente dell’Assemblea di Retesalute
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco