Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 285.279.513
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 26/11/2018

Merate: 33 µg/mc
Lecco: v. Amendola: ND µg/mc
Lecco: v. Sora: 15 µg/mc
Valmadrera: 13 µg/mc
Scritto Lunedì 03 dicembre 2018 alle 22:30

Cernusco: non ce l'ha fatta Clementina Sangiovanni, la 74enne travolta mentre attraversava Via Papa Giovanni, di fronte alla sua casa

Non ce l'ha fatta la 74enne che attorno alle 20.30 è stata travolta da un'autovettura mentre attraversava la strada per raggiungere la sua abitazione, dopo la consueta passeggiata con il suo cagnolino. L'impatto con la Lancia e la caduta al suolo le hanno provocato traumi molto estesi e profondi e nemmeno il massaggio cardiaco che le hanno praticato i sanitari è stato sufficiente per tenerla in vita. Una volta giunta in ospedale, purtroppo, è morta.

Clementina Sangiovanni viveva nella traversa di Via Donatori del Sangue a Cernusco, la strada che collega Via Como a Merate con il semaforo. Era molto conosciuta nel quartiere e la si vedeva spesso passeggiare con il suo cane, cosa che stava facendo anche questa sera.

La ricostruzione è tutta ancora da chiarire e saranno i rilievi e le indagini dei carabinieri a fare luce sulla dinamica. Al momento si sa che la vittima si trovava dalla parte opposta del condominio di Via Donatori del Sangue dove viveva. Probabilmente stava accingendosi ad attraversare la strada quando è stata travolta da una Lancia Y condotta da una ragazza e diretta verso il semaforo. Il corpo della donna è stato inforcato dall'auto e, dopo aver distrutto il parabrezza, è stramazzato al suolo a diversi metri di distanza.

Immediata la chiamata al 112 da parte delle persone che si trovavano a transitare in quel mentre lungo la trafficata arteria. La situazione è apparsa subito gravissima.
Per diversi minuti la donna è stata sottoposta al massaggio cardiaco e quando le sue condizioni sono sembrate tali da consentirne il trasporto, è stata caricata in ambulanza e condotta a sirene spiegate in ospedale dove però non c'è stato più nulla da fare.

Sotto schock la giovane alla guida della Lancia Y10 che ha investito la donna e disperati i parenti sul posto che hanno assistito alle manovre rianimatorie della loro congiunta. Qualche momento di tensione, placato dalla presenza dei carabinieri, si è avuto quando si è compreso che la situazione avrebbe potuto evolvere in tragedia.
Tra i primi a chiamare i soccorsi anche gli occupanti di una macchina che si trovava in coda e che hanno visto il cagnolino vagare disorientato mentre la sua padrona era riversa a terra, ormai incosciente, riuscendo così a raggiungerlo e a consegnarlo poi ai famigliari scesi in strada per vedere l'accaduto.

Ora come dicevamo i carabinieri dovranno ricostruire l'accaduto e alla conducente del veicolo sarà presumibilmente contestato l'omicidio stradale.

Articoli correlati:
03.12.2018 - Cernusco: grave incidente in via Papa Giovanni, una donna è stata travolta da un’auto mentre attraversava la strada
S.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco