Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 280.253.533
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 11/10/2018

Merate: 52 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 42 µg/mc
Lecco: v. Sora: 39 µg/mc
Valmadrera: 38 µg/mc
Scritto Mercoledì 10 ottobre 2018 alle 09:17

Paderno: il Com. San Michele si ritrova il 10 a Cascina Maria

I responsabili del Comitato San Michele lo avevano annunciato in occasione del gazebo che si era svolto sabato scorso al mercato di Calusco che il terzo incontro avrebbe avuto a luogo a Paderno. Detto fatto, nella serata di mercoledì 10 ottobre Cascina Mara ospiterà una nuova, molto probabilmente partecipatissima riunione, dopo che le prime due si erano riunite in sala consigliare a Calusco, con un numero maggiore di presenti nella seconda. ''Aggiorneremo i presenti sulle novità in merito all'incontro di Bergamo (quello di venerdì 5 ottobre in prefettura, clicca QUI) e a quello di Roma (di martedì 9 con il ministro Toninelli, clicca QUI)'' ha spiegato Elisa, la responsabile della comunicazione del sodalizio. ''Poi forniremo i numeri di adesioni raggiunte, un punto sulle nostre posizioni e su come intendiamo muoverci alla luce degli sviluppi degli ultimi giorni''. L'appuntamento sarà alle 21 in quella che solitamente viene usata per i consigli comunali di Paderno. Terzo incontro ma primo a svolgersi in provincia di Lecco. L'obbiettivo dei fondatori, come è ormai risaputo, è quello di coinvolgere il maggior numero possibile di commercianti, lavoratori, pendolari e studenti danneggiati, in un modo o nell'altro, dalla chiusura dello scorso 14 settembre al Ponte. Ciò, come più volte spiegato dai referenti, servirà ad essere più compatti quando, una volta definite le principali direttive, il comitato chiederà i danni a RFI, rea di non essere intervenuta sul ponte con lavori di consolidamento della struttura negli ultimi anni.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco