Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 277.481.444
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 12/08/2018

Merate: 18 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 15 µg/mc
Lecco: v. Sora: ND µg/mc
Valmadrera: 18 µg/mc
Scritto Giovedì 13 settembre 2018 alle 16:02

Sco Cavenago; Daniel Vitale secondo alla ''Coppa di sera'' di Borgo Valsugana (TN)

Sabato 08 settembre, nella prestigiosa manifestazione trentina che ogni anno si svolge in Borgo Valsugana e che vede impegnati i migliori corridori d'Italia tra le categorie esordienti e allievi, il nostro portacolori in giallo Daniel Vitale es. primo anno, ci regala un argento pesante.

Questa competizione viene anche chiamata Campionato italiano per i direttori sportivi, figura importantissima, che dietro le quinte fa in modo che i propri atleti possano appassionarsi al ciclismo e raggiungere i loro risultati.

A far salire sul podio Matteo Freguglia, DS della Sco Cavenago asd, ė stato il nostro promettente meratese Daniel Vitale, nato a Merate il 03.07.2005, conquistando una prestigiosa seconda posizione.

Circa 200 atleti arrivati da ogni parte d'Italia per la categoria esordienti primo anno, il livello ė davvero altissimo, si parte e a tifare per questi ragazzi c'è davvero il pubblico delle grandi occasioni.

Quattro i giri da percorrere con i classici saliscendi che caratterizzano la Valsugana, l'ultima tornata prevede l'ascesa del Roncegno a 4 km dall'arrivo.
Gara vera, tutti i corridori sanno che in questa corsa c'è la possibilità di mettersi in vetrina e si accende la bagarre.
Vitale controlla molto bene, mai oltre la decima posizione in gruppo, si vede dal primo giro che vuole riscattarsi per quanto accaduto all'italiano, ottima la concentrazione e ottima la pedalata. Alcuni provano la sortita con degli allunghi che però non portano a nulla, bisogna aspettare l'asperità del Roncegno per vedere avvantaggiarsi 14 atleti.

Vitale c'è e si rende conto che la compagnia ė scomoda, con un'azione da finisseur scatta e riesce a dare qualche metro al gruppetto inseguitore, non prende al meglio le ultime due curve che lo rallentano e Matteo Fiorin (Cicli Fiorin), guadagna terreno per avere la meglio ai 20 mt dalla conclusione. Daniel ė medaglia d'argento e conferma ancora una volta di essere tra i più forti di categoria.
Bene anche D. Colombo e R. Trafeli, ottimo impegno.
Guasto meccanico per Casalini che conclude la sua gara al secondo km.

Allievi

Piu di 350 i partenti, 90 km da percorrere, Andrea Piras ci prova ma non ottiene risultato, Daniele Anselmi rimane agganciato ai migliori ma di fatto giornata no per gli allievi brianzoli.

Buono il lavoro di A.Bonora e di V.Montuori.

Risultati ottenuti dalla Sco Cavenago negl'ultimi quindici giorni.

26.08.2018
-Andrea Piras di prepotenza, vince la Coppa Gonfalone,
-Daniel Vitale quarto a Concesio (BS)

01.09.2018
-Andrea Piras medaglia d'argento al campionato italiano a cronometro

02.09.2018
BUSTO ARSIZIO (VA)
-Gabriele Casalini secondo
-Daniel Vitale terzo
Comunicato SCO Cavenago
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco