Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 274.216.275
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 12/08/2018

Merate: 18 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 15 µg/mc
Lecco: v. Sora: ND µg/mc
Valmadrera: 18 µg/mc
Scritto Martedì 15 maggio 2018 alle 12:49

Che tristezza!

sono indignata e rattristata per l'articolo relativo al guerrafondaio locale, allenatosi con i soldati israeliani che giocano a sparare ai ragazzini disarmati e li ammazzano a decine. Nei toni violenti delle parole e delle immagini in esso contenute non vedo nessuna speranza di vita vera, piena, meritevole di essere raccontata. Davvero non esiste nessun buon esempio nel territorio da regalare ai lettori? Se è così, avete sbagliato lavoro.

Dolores

Noi rappresentiamo tutto l'universo che ci circonda. E non credo proprio che qualcuno, neppure gli israeliani, perseguitati da ogni dove, si divertano a sparare ai ragazzini disarmati (a parte quando tirano bombe nei supermercati di Tel Aviv). Manuel Spadaccini insegna la difesa personale. E’ un grande maestro e un uomo pacifico e gentile. E nei giorni nostri, il buonismo stantìo, ce lo lasci dire cara Dolores, lascia il tempo che trova.


© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco