Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 271.851.945
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 04/07/2018

Merate: ND µg/mc
Lecco: v. Amendola: 14 µg/mc
Lecco: v. Sora: 16 µg/mc
Valmadrera: 15 µg/mc
Scritto Venerdì 12 gennaio 2018 alle 16:03

Verderio: nessuna personale battaglia contro l'architetto Colnago. Solo una serie di valutazioni tecniche

Gentile Redazione di Merateonline, in merito all’articolo pubblicato sul vostro sito in data 10.01.2018, che mi riguarda personalmente, tengo a precisare quanto segue:

1) Il file pdf della “interpellanza” allegato al vs. articolo non vi è stato fornito dal sottoscritto. Peraltro il file in oggetto non è per ora “pubblico”, in quanto gli atti del CC di lunedì 8 gennaio 2018 non sono stati ancora pubblicati sul sito online del Comune di Verderio.

2) La vostra valutazione sintetica della intera vicenda, dove viene scritto che “Il consigliere Colnaghi è come se avesse avviato una sua personalissima battaglia contro l'architetto Sergio Colnago, incaricato dall'Amministrazione prima per redigere il progetto preliminare (nel febbraio del 2017) e poi ad agosto quello esecutivo definitivo”, è completamente errata e fuorviante.

Per rendersene conto basterà valutare le mie osservazioni tecniche precisate nei documenti “1”, “2”, “3” e “4” citati e allegati alla interpellanza, che diventeranno pubblici ed accessibili a chiunque non appena verranno pubblicati sul sito online del Comune di Verderio nella relativa Delibera di Consiglio Comunale.
Il documento “2” sopra citato è, per la verità, già disponibile on line, in quanto rappresenta l’intervento del sottoscritto nel CC del 19 luglio 2017, pubblicato come “allegato1” della DCC n. 44/2017 del Comune di Verderio.
Inoltre, per poter ricostruire e valutare in modo completo la vicenda tecnica in questione, ritengo che occorra visionare anche la seguente documentazione:
- la relazione sulle prove di carico effettuate sui solaio della Villa Gallavresi della ditta 4 EMME SERVICE S.P.A., prot. 6190 del 17.06.2017 del Comune di Verderio;
- l’originaria relazione tecnica dell’arch. Sergio Colnago di “VERIFICA IDONEITA’ STATICA SOLAI PIANO TERRA e PIANO PRIMO VILLA GALLAVRESI”, prot. 6913 del 06.07.2017 (relazione alla quale è riferito l’intervento in CC del 19.07.2017);
- il successivo “riscontro“ - alle mie osservazioni del 19.07.2017 - e relativi n. 5 allegati dell’arch. Sergio Colnago, prot. 7997 del 02.08.2017;
- la “relazione tecnica” dell’Ing. Giancarlo Alderighi, prot. 10723 del 19.10.2017.
Tali ultimi 4 documenti non sono però “pubblici”, in quanto non disponibili sul sito online del Comune di Verderio. Possono essere richiesti ed ottenuti in copia, con opportune motivazioni e interesse, tramite regolare “accesso agli atti” amministrativi del Comune di Verderio.
Cordiali saluti.

Articoli correlati

Ezio Colnaghi
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco