Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 294.452.362
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 15/03/2019

Merate: 18 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 9 µg/mc
Lecco: v. Sora: 7 µg/mc
Valmadrera: 6 µg/mc
Scritto Mercoledì 03 gennaio 2018 alle 16:21

Merate Prospettiva comune interroga sul 'bidone giallo'

Le criticità nell'avvio della raccolta differenziata con il bidone giallo ha portato alla presentazione di una interrogazione da parte del gruppo "Merate Prospettiva Comune" che chiede una serie di delucidazioni sia sulle modalità di raccolta che sui vantaggi attesi che sul tipo di comunicazione utilizzata per informare la popolazione.

GRUPPO CONSILIARE “ PROSPETTIVA COMUNE”
Merate, 03/01/2018

Alla c.a. SINDACO Comune di Merate
Sig. Andrea Massironi


OGGETTO: interrogazione a norma degli art. 51,52 e 53 del “Regolamento del Consiglio Comunale e delle Commissioni Consiliari” del Comune di Merate, relativamente a: NUOVE INDICAZIONI PER LA RACCOLTA DEI RIFIUTI

Premesso che:

- dal 1° gennaio 2018 sono entrate in vigore le nuove disposizioni per la raccolta dei rifiuti sul territorio comunale
- sono stati introdotti diversi cambiamenti quali:
1) l’introduzione della raccolta monomateriale della carta in alternanza col sacco viola
2) la raccolta del vetro con frequenza 15 giorni (invece di 7)

Considerato che:

- le suddette modifiche determinano evidenti cambiamenti rispetto ad abitudini ormai consolidate dei cittadini

Rilevato che:
- è apparsa chiara l’inadeguata preparazione di molti cittadini al momento dell’attivazione del nuovo servizio con conseguente mancato ritiro di numerosi rifiuti inconsapevolmente esposti

Gli interroganti chiedono:
- quali sono stati, oltre alla pubblicazione sul sito internet comunale, gli strumenti di comunicazione utilizzati per informare i cittadini di tutte le fasce d’età delle modifiche apportate al calendario della raccolta dei rifiuti
- perché l’applicazione Merate Smart non è stata prontamente aggiornata (e non lo è tutt’ora)
- quali sono le motivazioni che hanno portato a modificare anche la frequenza della raccolta del vetro
- quali sono conseguentemente i vantaggi attesi in termini economici e di miglioramento del livello di raccolta differenziata comunale
     
Per la seguente interrogazione non è richiesta risposta scritta.


Massimo Panzeri
Andrea Robbiani
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco