Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 302.048.636
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 10/06/2019

Merate: 27 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 24 µg/mc
Lecco: v. Sora: 21 µg/mc
Valmadrera: 21 µg/mc
Scritto Domenica 24 dicembre 2017 alle 15:42

Brivio: il bilancio è approvato, Ascoltare per Fare si astiene

Mantenendo fede ad un impegno preso, l'amministrazione comunale di Brivio ha portato in approvazione il bilancio di previsione 2018-2020 prima dello scadere dell'anno in corso.
"Abbiamo centrato un obiettivo ambizioso"
ha sostenuto il sindaco Federico Airoldi, ringraziando il segretario comunale dottor Claudio Locatelli per il coordinamento e la collaborazione offerta nonché la responsabile della Ragioneria, la dottoressa Maria Grazia Cogliati, definita, "l'artefice del bilancio", sulle cui spalle pesa l'intero servizio non avendo altro personale dedicato a tale attività.
I "numeri" relativi all'anno 2018 sono stati presentati dall'assessore delegato Roberta Agostoni che, in premessa, ha fatto riferimento ancora una volta al momento di difficoltà vissuto dai Comuni, nella doppia morsa dalla crisi economica che ha drasticamente ridotto entrate "succulente" come gli onori di urbanizzazione e dei tagli del governo centrale che fanno venire meno risorse essenziale per i servizi erogati ai cittadini. 170.000 euro le entrate in conto capitale previste di cui 80.000 da oneri, 30.000 dal condono, 33.000 dalle alienazioni del patrimonio comunale. Quanto alle uscite, 68.000 euro saranno destinati alle spese per riesumazioni cimiteriali e manutenzioni, 25.000 euro per approntare la variante a uno dei documenti del PGT, 7.000 euro all'acquisto di attrezzatura, 9.000 euro per interventi straordinari di cura del verde... Due, infine, le novità evidenziate dall'assessore: l'aumento della Tari, già preannunciato e il mancato rinnovo della convenzione per la gestione associata della polizia locale con Airuno e Imbersago che, in bilancio, si traduce in una contrazione di 60.000 euro, sia delle spese che delle entrate, per effetto della partita di giro dettata dalle quote da rigirare agli altri due comuni coinvolti nel servizio.
Al momento della messa ai voti, la minoranza ha optato per l'astensione, ritenendo il primo bilancio effettivamente gestito da Brivio Rinasce non "entusiasmante", pur riconoscendo come lo stesso sia stato redatto "nei limiti concessi dalla situazione attuale".
A.M.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco