Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 302.011.816
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 10/06/2019

Merate: 27 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 24 µg/mc
Lecco: v. Sora: 21 µg/mc
Valmadrera: 21 µg/mc
Scritto Lunedì 18 settembre 2017 alle 08:42

GS Virtus Calco: le sorelle Dozio bronzo ai nazionali

Dal 7 al 10 settembre si è svolto a Cles (Trento) il 20° Campionato Nazionale di Atletica Leggera.
La manifestazione ha preso il via la sera di giovedì 7, con la suggestiva cerimonia di apertura che ha visto sfilare i numerosi atleti rappresentanti delle diverse Regioni italiane. A seguire, tre intense giornate di gare e divertimento, concluse domenica pomeriggio con le premiazioni di atleti e squadre.


Anche in questa occasione il Gs Virtus Calco ha voluto dire la sua, partecipando alle competizioni in programma con le atlete (e sorelle) Dozio Federica (categoria Cadette) e Dozio Elisa (categoria Esordienti). Ottima scelta a quanto pare, perché alla fine entrambe rientrano dalla trasferta con una medaglia di bronzo al collo.
Federica si dedica ai lanci: disco, peso e giavellotto. Grandi soddisfazioni per lei in tutte le gare: quarto posto e miglior prestazione personale sia nel lancio del disco (dove ottiene un ottimo 23.18 m, a una spanna dal podio), sia nel lancio del peso (9.72 m, a soli 17 cm dal bronzo). Ma il meglio lo ottiene con il giavellotto: la gara è piuttosto combattuta, e le diverse serie di lanci la vedono oscillare nella classifica provvisoria tra la seconda e la quarta posizione. All'ultimo lancio però la giovane virtussina si supera, con un ottimo lancio da 33.57 m che le permette di agguantare in un colpo solo Personal Best e bronzo finale.


Intense emozioni anche per la piccola Elisa, alla sua prima esperienza in un campionato italiano. Tre le specialità che l'hanno vista gareggiare: salto in lungo, 600 m e lancio del Vortex. Piccola ma grintosa, i risultati raggiunti nel salto in lungo (3.38 m) e nei 600 m (2'18") seppur buoni non le permettono di raggiungere la parte alta della classifica. Ma Elisa si riscatta alla grande nel lancio del Vortex: con una prestazione vicina al suo personale e un lancio da 30.12 m, l'atleta bianco-blu riesce ad agguantare la terza posizione in classifica finale e conseguente medaglia di bronzo. Felicità alle stelle!
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco